Martedì, 16 Ottobre, 2018

Ponciroli: "Inter, è un miracolo se ancora non perde"

Atalanta-Inter: probabili formazioni e dove vederla in Diretta TV GASPERINI, Europa? Servirà un acuto con le grandi
Cacciopini Corbiniano | 15 Aprile, 2018, 03:27

La squadra di Luciano #spalletti non è andata oltre lo 0-0 contro la compagine di Giampiero Gasperini, che ha dimostrato di saper dare filo da torcere a qualunque squadra, soprattutto quando si gioca a Bergamo, allo stadio Atleti Azzurri d'Italia. Questo un estratto delle parole rilasciate dall'allenatore della "Beneamata": "Le partite ora valgono tutte il doppio, poi con l'Atalanta sono sempre state battaglie importanti". Nel dopopartita di Atalanta-Inter il tecnico della squadra di casa Gian Piero Gasperini ammette che il risultato non lo soddisfa fino in fondo.

Pronostico decisamente incerto per Atalanta Inter, le quote proposte dall'agenzia Snai parlano molto chiaro in tal senso: basterebbe dire che il segno 1 è proposto a 2,75 mentre il segno 2 a 2,65, di conseguenza le possibilità di vittoria dell'Atalanta e dell'Inter sono ritenute praticamente identiche. Rafinha nei due di centrocampo? Gli altri 17 tutti gli altri, con Candreva che non trova la via del gol addirittura da un anno, dal derby del 15 aprile 2017. Abbiamo raggiunto una maggiore maturità rispetto al passato e acquisito consapevolezza, finora siamo sempre stati solidi, restando sempre in partita. Riuscire a battere l'Inter ci darebbe una spinta notevole. L'ho visto stanco se no non l'avrei levato. E addirittura di vitale importanza per i nerazzurri meneghini che, al momento, sono fuori dai giochi Champions anche se la coppia delle romane è lontana solo un punticino.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (dall'80' Castagne); Cristante (dal 86′ Mancini); Barrow (dal 46′ Cornelius), Gomez.

Spostando l'attenzione sulle probabili formazioni, il Gasp dovrebbe affidarsi al 3-5-1-1 con Berisha tra i pali, linea di difesa a tre composta da Toloi, Caldara e Masiello. Nel solito modulo 3-4-2-1, Cristante e Gomez sulla trequarti con la sorpresa Barrow al centro dell'attacco. Spalletti dovrà forse fare a meno di Miranda. Al suo posto in difesa tornerà sulla destra D'Ambrosio con il ritorno di Santon sulla fascia sinistra.

Inter (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Cancelo, Gagliardini, Valero, Santon (45′ st Karamoh); Rafinha (27′ st Eder), Perisic; Icardi. Sarà l'ultima occasione del match: Atalanta-Inter termina 0-0.

Altre Notizie