Mercoledì, 25 Aprile, 2018

Atalanta-Inter, le formazioni ufficiali: Barrow e Borja Valero dal 1′

SERIE A TIM SERIE A TIM
Cacciopini Corbiniano | 15 Aprile, 2018, 00:25

Luciano Spalletti farà a meno di Marcelo Brozovic, squalificato, e di Matias Vecino, fuori per infortunio.

A Bergamo l'Inter non passa. Per quanto riguarda i due allenatori, Gian Piero Gasperini ha avuto una parentesi negativa come allenatore dell'Inter nella stagione 2011/12, venendo esonerato dopo tre partite di campionato (1N, 2P).

Manca poco al fischi d'inizio che opporrà le due formazioni nerazzurre di Atalanta e Inter, per una sfida valida per la 32° giornata della Serie A TIM. Atalanta e Inter inseguono ancora l'Europa. Ammoniti: Miranda, Toloi, Borja Valero, Caldara, Masiello e Mancini per gioco falloso. Non è che cambi tantissimo: dopo un sinistro a lato di Rafinha (18') Gosens lancia in profondità Barrow che prende il tempo a Miranda ma Handanović salva sul primo palo, l'attaccante gambiano schierato al posto di Cornelius e Petagna (quest'ultimo squalificato) ne ha anche altre due, al 27' con erroraccio di João Cancelo a favorire la discesa di Gosens per il cross basso deviato dal Primavera sul fondo, poi alla mezz'ora con un traversone del Papu per il colpo di testa sempre di Barrow respinto molto bene da Handanović in tuffo. Angoli: 8-4 per l'Atalanta. Icardi ha realizzato il 48% dei gol dell'Inter in questa Serie A (24 su 50) - nei maggiori cinque campionati europei solo Nils Petersen del Friburgo (50%) ha fatto meglio del capitano nerazzurro. Non siamo riusciti a fare passaggi che potessero creare l'apertura per la ripartenza. Siamo stati in partita fino alla fine, qualcosa di meglio nel primo tempo dovevamo offrirlo. Prossima partita martedì sera contro il Cagliari nell'anticipo del turno infrasettimanale, poi toccherà all'Atalanta mercoledì pomeriggio a Benevento: per entrambe una delle ultime possibilità di riprendere la corsa verso il proprio obiettivo.

ATALANTA (3-5-2): Berisha, Toloi, Caldara, Masiello, Hateboer, De Roon, Freuler, Gosen, Cristante, Barrow, Gomez.

Altre Notizie