Domenica, 23 Settembre, 2018

Brescia, recuperato privo di vita lo sciatore travolto dalla valanga

Valanga sul Passo Crocedomini, nel Bresciano: tre alpinisti dispersi Valanga Passo Crocedomini (Brescia): travolta una motoslitta, grave l'uomo alla guida. Si cercano altre due persone
Evangelisti Maggiorino | 14 Aprile, 2018, 11:39

La vittima è un bresciano residente in Valle Camonica che era stato estratto dalla neve in arresto cardiaco. Purtroppo non ce l'ha fatta. Poco dopo però, oltre il Crocedomini, a 1.979 metri, una valanga di fondo, con un fronte di circa 200 m e uno scivolamento di circa 400 m, si è staccata investendo una delle quattro motoslitte.

La massa di neve e ghiaccio si è staccata da un costone ed ha travolto due di loro. I compagni hanno iniziato immediatamente le procedure di autosoccorso. Andrea Morandini è stato individuato a una profondità di due metri sotto la neve; indossava l'airbag e il dispositivo Artva. I medici dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo non sono riusciti a salvarlo.

Proprio il resto della comitiva aveva allertato il 112 per chiedere l'intervento dei soccorsi e facendo arrivare due elicotteri da Sondrio e Brescia che hanno fatto giungere i tecnici del Soccorso alpino della V Delegazione Bresciana di Bienno e insieme ai carabinieri. Travolto Andrea Morandini, portato in elicottero all'ospedale di Bergamo in gravi condizioni dove successivamente ha perso la vita.

Altre Notizie