Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Il CEO di Xiaomi porta già al polso una Mi Band 3?

Xiaomi Black Shark - ufficiale il nuovo top di gamma gaming Xiaomi Mi 6X specifiche rivelate
Acerboni Ferdinando | 13 Aprile, 2018, 21:40

La notizia tanto attesa guadagna finalmente tutti i crismi dell'ufficialità. Una azienda, quest'ultima, apparsa proprio nell'ultimo periodo sotto i riflettori della rete, finanziata da Xiaomi - che ha investito una quantità non meglio precisata di denaro - e chiamata a guerreggiare nel sempre più in auge settore dei videogiochi tramite la presentazione di smartphone e accessori.

Xiaomi Black Shark, il primo smartphone gaming dell'azienda cinese, è stato appena presentato.

Inoltre, in termini di potenza, lo smartphone verrà fornito con Snapdragon 660 di Qualcomm, accoppiato con 4 GB o 6 GB di RAM con rispettivamente 32GB di memoria e 64/128GB per la versione da 6GB di Ram.

La seconda immagine promo, invece, ci mostra la back cover nei dettagli rivelandoci ancora una volta l'aggressivo design del dispositivo oltre che la dotazione del comparto fotografico che sarà composto da setup dual camera con flash LED che dovrebbero montare sensori da 12 + 20 Mega pixel con apertura focale f/1.75 - f/2.0 con autofocus PDAF. Segnaliamo anche la presenza di due speaker stereo "Hi-Fi". Il tutto per delle dimensioni di 161,6 x 75,4 x 9,25 ed un peso di 190 grammi.

Nella parte superiore del Black Shark Gaming Phone, una porta microUSB-Type-C può connettere un (venduto a parte, a circa 23 euro o 179 yuan) controller Alps dotato di tasti d'azione, e pad direzionale, capace di erogare 30 ore di supporto al gaming grazie alla batteria interna da 150 mAh, mentre di lato è posizionato il tasto "One-Touch SHARK" che, in un solo tocco, garantisce un'esperienza di gioco più totalizzante, grazie all'avvio della modalità ad alte prestazioni.

Black Shark ha riproposto a piè pari la strada intrapresa dapprincipio da Microsoft col suo Lumia 950 XL e da Samsung sin dai tempi di Galaxy S7 e S7 Edge, incastonando sotto "il cofano" un sistema di raffreddamento a liquido. La batteria arriva a 4.000 mAh, e gode della ricarica rapida Quick Charge 3.0, mentre il sistema operativo Android Oreo 8.1 è personalizzata con l'interfaccia JOY UI, moddata dalla più nota MIUI.

Lo smartphone da gaming di Xiaomi debutterà in Cina il prossimo 20 aprile nelle due versioni di riferimento ad un prezzo di listino a partire dai 477 dollari.

Altre Notizie