Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Exor, un 2017 super grazie a Fca

FCA ricavi e risultati positivi Marchionne sottolinea i target e la prosecuzione del piano Questa è la Juve più forte di tutti i tempi. Lo dice John Elkann
Acerboni Ferdinando | 13 Aprile, 2018, 18:56

"Stiamo lavorando intensamente con il consiglio di amministrazione per far sì che questa transizione abbia successo e che il duro lavoro fatto negli ultimi quindici anni prosegua con lo stesso livello di eccellenza". Per quella data Sergio Marchionne, che presiede la società delle macchine agricole, cambion e autobus, indicherà il successore di Tobin.

Le voci che circolano includono il numero uno della finanza, Richard Palmer, il numero uno di Magneti Marelli, Pietro Gorlier e il leader del brand Jeep, Mike Manley. "Il valore netto degli attivi per azione in dollari è cresciuto del 56,9%, battendo di 36,8 punti percentuali il nostro indice di riferimento, l'Msci World in dollari". E la holding - che ha un valore netto degli attività di 22,9 miliardi (in aumento di 8,3 miliardi di euro sul 2016) - è anche più solida dal punto di vista patrimoniale: "Quando abbiamo completato l'acquisizione di PartnerRe nel marzo del 2016, il nostro debito lordo complessivo aumentò a 5 miliardi di dollari".

Gli amministratori delegati seri sanno bene che lo stato deve avere un ruolo cruciale nel finanziare la ricerca, l'istruzione, la formazione e le infrastrutture, e che deve essere flessibile e intelligente.

Forti dei risultati conseguiti si guarda anche al futuro, cioè al successore di Marchionne.

"Il merito della fortissima performance del 2017 appartiene tutto a Fca e in particolare alla guida di Sergio: ha la capacità, che io ammiro molto, di guardare in faccia alla realtà e di essere determinante nel mettere in atto le decisioni che riflettono questa realtà".

Dopo l'analisi dei vari investimenti, Elkann è passato alla Juventus: "Infine, ma non per importanza, vorrei parlare della Juventus, che ha vissuto l'anno più significativo della sua storia: conquistando il sesto scudetto consecutivo, ha superato la più grande Juventus di tutti i tempi, che nel quinquennio degli anni 30 ne vinse cinque di seguito - le parole di Elkann -". "La Juventus - ricorda - ha anche vinto le ultime tre Coppe Italia ed è arrivata per la seconda volta in tre anni in finale di Champions League". Stessa situazione che si è determinata anche sui volumi produttivi di Alfa Romeo Giulia: "l'effetto sull'occupazione non va nella direzione che tutti auspicavamo con il completamento del piano 2014-2018, cioè l'azzeramento dell'uso degli ammortizzatori sociali negli stabilimenti italiani".

Altre Notizie