Venerdì, 25 Mag, 2018

Benatia: "Il rigore è stato uno stupro" Allegri: "Orgoglioso dei ragazzi"

Benatia: Benatia: "Il rigore è stato uno stupro" Allegri: "Orgoglioso dei ragazzi"
Cacciopini Corbiniano | 13 Aprile, 2018, 03:43

Ebbene sì per poco ma per pochissimo non avveniva la seconda remuntada da parte della Juventus che fino a al 93′ era in vantaggio per 3-0 dopo che ieri avevamo ammirato quella della Roma. "Un animale". Peggio di lui solo Benatia, che rivolto a due giornalisti dice in francese: "Il rigore è stato uno stupro".

Per me non è fallo, non l' ho messo la gamba. ovviamente cade perchè è l'ultima cosa che può fare. In ogni caso sono veramente contento abbiamo tentato una rimonta che molti credevano impossibile.

A distanza di quasi 24 ore dal ritorno del quarto di finale tra Real Madrid e Juventus al Santiago Bernabeu, deciso da un calcio di rigore assegnato dall'arbitro inglese Oliver agli spagnoli per un fallo del difensore bianconero Benatia su Lucas Vazquez al 92', non si sono ancora placate le polemiche, nè in Italia nè in Europa. Lui ha provato l'unico gesto che poteva fare, ho cercato di passargli intorno. Ebbene, dalle immagini che seguono, è chiarissimo: Benatia prende in pieno l'attaccante blancos non vedendo per nulla la palla. "Se neanche il capitano può parlare con l'arbitro, bisogna rivedere il regolamento".

Altre Notizie