Sabato, 21 Aprile, 2018

Scienza e teatro: in scena "Dal Big Bang alla Civiltà"

Tre appuntamenti di successo nel fine settimana al Garibaldi di Modica Tre appuntamenti di successo nel fine settimana al Garibaldi di Modica di Redazione 9 aprile
Deangelis Cassiopea | 12 Aprile, 2018, 03:33

Lo spettacolo 3 papà per un bebè con Mario Zamma, Nicola Canonico, e Alessia Fabiani, non sarà in scena Domenica 8 Aprile al teatro Impero per l'improvvisa scomparsa della mamma dell'attore Mario Zamma. Si sarebbe dovuto svolgere domani sera alle 21.30 al teatro Rossini di Civitanova lo spettacolo dedicato al mondo del tango della Compagnia reduce dalla trasmissione Tu si que vales e da una tournèe teatrale.

Dopo un primo periodo di "esplorazione" si è passati infatti alla creazione collettiva di una piccola rappresentazione che prevede l'uso della "Lanterna Magica", un antico strumento da proiezione proveniente dal Museo del Giocattolo di Perugia, con cui i bambini hanno potuto scoprire come si creano le immagini fisse e in movimento, creare ombre e mettere in scena uno spettacolo fantasioso e originale.

Le note dolenti si stemperano sempre nell'ironia e in una levità che tutto salva; il testo gioca sempre, costantemente, con il doppio registro denunciato fin dal sottotitolo, Divertimento alle spalle di Joyce. Mica una storia qualunque, certo che no, la più grande storia d'amore che sia mai stata scritta: Romeo e Giulietta.

San Lorenzo in Campo: a teatro con

Lo scopo dell'iniziativa è di far comprendere che la lotta alla mafia non passa solamente attraverso la lotta alla criminalità ma che, trattandosi principalmente di un intreccio economico-politico, perché la si possa vincere è necessario creare una cultura antimafia soprattutto tra i cittadini. In ogni loro parola si nasconde un pianto, una risata.

L'esposizione fotografica di oggetti della tradizione contadina, poesie e dipinti a cura di Florenza Mongelli, a partire da domenica, e per tutta la settimana, sarà visibile all'interno dei locali del Laboratorio Urbano grazie alla partecipazione e collaborazione degli artisti che hanno voluto regalare, con le loro opere, emozioni e testimonianze che spesso il tempo e l'impoverimento socio culturale dei nostri giorni, tendono a cancellare e alla gentile concessione degli oggetti e arredi provenienti dalle collezioni private di Pasquale Tripiedi e Leonardo Tinelli visibili nella mostra permanente " Antichi mestieri in bicicletta" di San Giorgio.

Altre Notizie