Giovedi, 14 Novembre, 2019

Sospetto attacco chimico su Duma: almeno 70 le vittime

Il presidente Trump Il presidente Trump
Evangelisti Maggiorino | 08 Aprile, 2018, 09:38

Almeno 70 morti e il sospetto di un attacco chimico contro i ribelli in Siria, a Duma. Lo rende noto al Jazeera, riportando le testimonianze dei residenti e degli attivisti. I feriti sono centinaia, molti in condizioni gravissime.

Sempre secondo i White Helmets, la maggior parte delle vittime sono donne e bambini.

Un residente di Duma e medico volontario ha riferito che il bilancio delle vittime potrebbe aumentare: "Più di mille persone hanno difficoltà a respirare, dopo che una bomba al cloro è stata sganciata sulla città".

Dal canto suo, Damasco nega l'utilizzo di armi chimiche.

Damasco ha già riconquistato il 95% della roccaforte dei ribelli alla periferia della capitale, unendo una pesante offensiva militare a un'evacuazione negoziata con i ribelli della zona che tuttavia resistono a Duma. Secondo Damasco, la notizia di attacco con armi chimiche rappresenta un tentativo dei ribelli del gruppo Jaish al-Islam di fermare l'avanzata dell'esercito.

Altre Notizie