Venerdì, 06 Dicembre, 2019

Emre Can Juventus, concorrenza fittissima: salta tutto?

Emre Can Emre Can Juventus, concorrenza fittissima: salta tutto?
Cacciopini Corbiniano | 07 Aprile, 2018, 21:58

Nella giornata del successo, non semplice, sul Benevento e pochi giorni dopo il ko contro il Real, nella fase cruciale della stagione l'Ad bianconero ha affrontato tutti i temi più caldi di mercato, il suo pane quotidiano. Beppe Marotta è intervenuto ai microfoni di Premium Sport.

La Juventus lo segue e corteggia da tempo e se la scorsa estate non era riuscita ad ottenere il giusto sconto dal Liverpool a gennaio i contatti per portare Emre Can a Torino a parametro zero si sono intensificati e sono arrivati oggi a un punto di svolta. Clima? Si influisce, un caldo che crea problemi, i giocatori sono abituati e si adattano. Oggi loro giocano la partita dell'anno; se giochiamo superficialmente possiamo avere grande difficoltà.

In quel caso infatti i bianconeri potrebbero fare un grosso investimento alla Higuain che, è bene ricordarlo, due anni fa arrivò grazie alla cessione di Pogba al Manchester United.

"La sconfitta contro il Real Madrid non cambia nulla nei nostri piani, non è finito un ciclo". Il ciclo iniziato con Andrea Agnelli nel 2010, comunque, prosegue e proseguirà fino a quando arriverà il giorno di un cambio presidenziale. "La società è cresciuta ed è stata ricollocata dove merita". Sappiamo che per vincere non si può fare una squadra di soli giovani ma bisogna creare il giusto mix. Ronaldo ha trovato la maturità negli ultimi anni, abbiamo identità. L'Italia è diversa rispetto agli anni '90. Negli ultimi anni l'hanno fatta da padrone Real e Barcellona più l'inserimento di squadre forti come Bayern e City. Questi club hanno potere di fuoco maggiore del nostro ma non ci facciamo condizionare dall'aspetto economico bensì dalla capacità dei nostri di combattere. "Andremo avanti su questa strada che ha portato dei risultati". La società è solida, ha una struttura dirigenziale, a partire dal presidente, di grande spessore. "Questo sarà l'assetto societario che andrà avanti anche nella stagione prossima".

EMRE CAN - "Entro una decina di giorni vogliamo chiudere questa telenovela. Noi lo aspettiamo ma il destino sara' legato alla sua volonta'".

Altre Notizie