Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Disoccupazione in calo al 10,9%

Disoccupazione, a febbraio cala al 10,9% grazie all'aumento delle donne occupate. Ma sale al 32,8% per i giovani Italia, la disoccupazione scende al 10,9%
Esposti Saturniano | 04 Aprile, 2018, 13:09

Il calo si concentra tra gli uomini.

"Il calo della disoccupazione si concentra tra le donne e nelle classi di età centrali tra 25 e 49 anni", commenta Istat. Dopo il rialzo di gennaio calano dell'1,7% anche le persone in cerca di occupazione (-49mila). Cresce leggermente invece il tasso di disoccupazione giovanile, ora al 32,8%. Rispetto a febbraio 2017 gli inattivi restano sostanzialmente stabili. Il tasso di disoccupazione femminile scende all'11,9% (-0,4%), mentre quello maschile rimane stabile al 10,3%, così come è stabile il tasso di occupazioneal 58%. Il tasso di occupazione femminile sale al 49,2% (+0,1 punti percentuali), mentre quello maschile rimane stabile al 66,9%. L'aumento congiunturale maggiore è relativo ai dipendenti a tempo indeterminato (+54 mila) e una lieve crescita di quelli a termine (+4 mila), mentre è in calo il numero degli indipendenti.

A trainare l'aumento dell'occupazione a febbraio è la componente femminile (+0,2%) mente resta invariato il numero di uomini occupati. Risultano poi in "lieve crescita" i dipendenti a termine (+4 mila), mentre continuano a diminuire gli indipendenti (-39 mila).

Nel trimestre dicembre-febbraio, rispetto ai tre mesi precedenti, al calo degli occupati si accompagna una diminuzione dei disoccupati (-1,1%, -32 mila) e un aumento degli inattivi (+0,4%, +52 mila). Aumentano soprattutto gli occupati ultracinquantenni (+292 mila) ma anche i 15-24enni (+36 mila), mentre calano i 25-49enni (-219 mila). Sono positivi i dati diffusi dall'ISTAT relativamente alla situazione occupazionale nel nostro paese nel mese di febbraio, almeno per quel che concerne il confronto col mese precedente.

Altre Notizie