Lunedi, 23 Aprile, 2018

Maserati, a New York il Levante Trofeo

Maserati Levante Trofeo, supersuv da 300 chilometri all'ora Salone di New York 2018, date e novità: anteprima mondiale del Maserati Levante Trofeo V8
Acerboni Ferdinando | 30 Marzo, 2018, 01:15

A New York in occasione del Salone dell'Auto, Maserati ha tolto i veli alla versione più estrema ed attesa della Levante, denominata Trofeo. Levante Trofeo inizierà inizierà la produzione all'inizio dell'estate nello stabilimento di Mirafiori mentre il lancio sul mercato è previsto prima nei mercati esteri per poi arrivare anche in Italia. Si tratta del propulsore con il più elevato rapporto cavalli/litro (156 CV/l) tra tutti i motori Maserati mai prodotti finora.

Potenza tenuta a bada dal sistema di trazione integrale Q4, dove viene aggiunta un'altra modalità al selettore di guida: "Corsa". "La "brutale" SVR ha prestazioni da 0-100 kmh in 4,3" e arriva fino a 283 kmh di velocità di punta. Gli ingegneri Maserati hanno sviluppato un potente motore V8 Twin Turbo di 3,8 litri, perfettamente calibrato per il sistema di trazione integrale intelligente Q4, con un basamento ridisegnato, una speciale configurazione dell'albero motore, un nuovo modello di pompa dell'olio e cinghia ausiliaria, e un diverso layout di cablaggio. Il SUV presenta, inoltre, uno spazio d'arresto di appena 34,5 metri.

"L'ideale distribuzione 50:50 dei pesi e il baricentro basso (tipici di tutti i modelli Levante), associati alle sofisticate sospensioni a quadrilatero con doppio braccio oscillante all'anteriore e multilink a cinque bracci al posteriore, oltre agli pneumatici posteriori più larghi da 22" su cerchi in alluminio forgiato, garantiscono alla vettura un comportamento stradale decisamente equilibrato e un'ottima stabilità laterale.

Il look della Maserati Levante Trofeo pone l'accento sull'aggressività. Questo allestimento prevede ulteriori personalizzazioni, come i dettagli in fibra di carbonio (splitter inferiore, mostrine delle prese d'aria anteriori, minigonne laterali ed estrattore posteriore). Anche il cofano è nuovo, caratterizzato da due sfiati aggressivi per un migliore raffreddamento della testata. Anche il posteriore risulta più largo e 'muscoloso', grazie al componente orizzontale in fibra di carbonio dalla linea più affilata e all' estrattore inferiore nel colore della in tinta vettura che ingloba i quattro terminali di scarico ovali. Completa l'estetica da coupé del Levante, il tipico logo Trofeo "Saetta" collocato sull'iconico montante posteriore. I sedili sportivi sagomati sono rivestiti in finissima pelle naturale "Pieno Fiore" disponibile nei colori nero, rosso e cuoio, tutti con impunture a contrasto e logo "Trofeo" ricamato sui poggiatesta. Il carbonio è presente anche negli interni per i paddle del cambio e nella console centrale, nella quale spicca il nuovo orologio ridisegnato per il modello. Rivista anche la leva del cambio automatico che ha aggiornato comandi e grafica. Inoltre le pinze freno ad alte prestazioni sono disponibili nei colori rosso, blu, nero, argento o giallo.

Altre Notizie