Martedì, 18 Settembre, 2018

Ragazza di 25 anni muore per morbillo all'ospedale

Morbillo contagio, morta a Catania una donna di 25 anni Catania, muore a 25 anni per una polmonite da morbillo: sequestrate le cartelle cliniche
Machelli Zaccheo | 28 Marzo, 2018, 16:25

Morire nel 2018 a 25 anni per il morbillo: questo è quanto accaduto a Maria Concetta Messina che è deceduta nell'Ospedale Garibaldi di Catania. Come riporta il quotidiano La Sicilia, la ragazza, madre di una bambina di due anni, era arrivata all'ospedale il 23 marzo 218 ma dopo un periodo trascorso in astanteria e un ricovero in osservazione intensiva le sue condizioni si sono aggravate.

La giovane era stata visitata dal medico di famiglia per delle "bollicine in bocca" ed era sottoposta a una cura a base di paracetamolo e antibiotico. Le hanno prestato le cure, non dico di no, ma poi per me c'è stata negligenza. Venerdì scorso la donna si è rivolta al pronto soccorso, dove però la malattia è progredita velocemente. La madre, avrebbe dichiarato ad un quotidiano locale che la ragazza sarebbe stata trascurata per ore assieme ad altre persone che avevano il morbillo, ed erano state stipate tutte nella stessa stanza. "È possibile che si sia aggravata in così breve tempo?".

Nel corso di queste ultime ore è stata diffusa la notizia secondo cui a Catania è morta una donna di 25 anni a causa del morbillo contagio.

Si tratta del secondo caso registrato a Catania di un paziente adulto morto in seguito alle complicanze del morbillo.

"Me l'hanno ammazzata" ripete in lacrime. Il dato che più fa riflettere è che tra i pazienti colpiti dalla malattia esantematica, il 93% non era vaccinato.

Altre Notizie