Venerdì, 18 Ottobre, 2019

Barbara Guerra condannata per insulti social a Barbara dʼUrso

Milano Barbara Guerra shopping in via Montenapoleone Monza, insulti a Barbara d'Urso sui social: 6 mesi all'ex 'olgettina' Barbara Guerra
Deangelis Cassiopea | 15 Marzo, 2018, 14:59

Barbara D'Urso è spesso finita in tribunale per difendersi da accuse ed insulti immeritati e come nel caso vinto contro la giornalista Selvaggia Lucarelli, ha vinto anche la causa legale contro Barbara Guerra.

Barbara Guerra condannata a 6 mesi per diffamazione aggravata ai danni di Barbara D'Urso. Stando a quanto trapelato e pubblicato sui social dall'ufficio stampa della conduttrice Mediaset, la ex olgettina dovrà risarcire la conduttrice per danni morali.

La Guerra sarebbe comparsa addirittura tra le più assidue agli incontri e non avrebbe gradito di essere citata pubblicamente come una delle showgirl che usavano denudarsi sui social, rispondendo alla cosa con degli insulti gratuiti verso la D'Urso che ad oggi le sarebbero costati una condanna. La 39enne ex 'olgettina' aveva insultato la conduttrice su Instagram, nel 2013, e ne era nata una battaglia legale ora conclusa con la sentenza del Tribunale di Monza.

La Guerra, che vive in Brianza, sul suo profilo Instagram reagì male ad un servizio della trasmissione domenicale della D'Urso che parlava di soubrettes e showgirls, nel quale si prendeva in giro anche lei. Dopo la querela da parte della D'Urso a nulla servì, ovviamente, da parte di Barbara Guerra la cancellazione dei post incriminati. La Guerra dovrà anche procedere al risarcimento dei danni morali.

Una nota dell'entourage di Barbara D'urso ha dissolto eventuali dubbi sulla vicenda processuale: "È stata riconosciuta la valenza lesiva e assolutamente ingiustificata di quegli attacchi".

Altre Notizie