Lunedi, 24 Settembre, 2018

Gattuso chiede al Milan di provarci

Europa League- Suso in conferenza EL: Arsenal-Milan, le probabili formazioni e dove vedere il match in televisione Video
Cacciopini Corbiniano | 14 Marzo, 2018, 22:09

Qualità dell'avversario a parte, i precedenti tra Arsenal e Milan in Champions League a Londra dicono Gunners: 0-0 nell'andata degli ottavi 2007-08 (0-2 il ritorno a San Siro) e 3-0 nel ritorno degli ottavi 2011-12 (dopo il 4-0 del Milan all'andata).

Intervistato da Sky Sport all'Emirates, il tecnico del Milan Gennaro Gattuso ha parlato così della sfida che vedrà i rossoneri impegnati contro l'Arsenal domani.

SULLA POSSIBILE RIMONTA: 'Noi siamo nati pronti. Non siamo venuti qui a fare una scampagnata, sappiamo che per noi sarà difficile. Dobbiamo essere compatti ed essere squadra. All'andata ci hanno devastato anche dal punto di vista fisico. L'esperienza non si compra al supermercato, quando giochi davanti a 75 mila persone è normale vengano fuori delle difficoltà. Poi la realtà è che bisognerà fare una partita perfetta, senza commettere errori. Ora non abbiamo nulla da perdere, giochiamocela con tranquillità. A tratti ha fatto vedere cosa sa fare. A Nikola però manca solo il gol.

Discorso attaccanti - "Bisogna migliorare con il lavoro, dando loro più opportunità di fare gol". La squadra è matura e gli sta vicino: lo aiuta e lo aiuterà. Abbiamo il dovere di provarci, per la maglia che indossiamo. Gli inglesi sono nettamente favoriti per il passaggio del turno, ma non devono sottovalutare i rossoneri. Ci proviamo, è il nostro sogno. Facciamo ancora fatica a fare gol, arriviamo con facilità negli ultimi venti metri ma dopo non riusciamo a finalizzare tutto. Si vede se non hai fastidi, dopo Genova qualcosa abbiamo pagato ma lo sapevamo. E' uno dei pochi con cui bevo il caffè. L'ho sempre difeso e tranquillizzato dalle storielle. I miei portieri sono Gigio, Antonio Donnarumma e Storari. Commento sull'impresa di Montella: "Non l'ho sentito, sono contento per lui e il suo staff. Grande partita a livella tecnico-tattico, meritata e un po' ci assomigliamo".

Altre Notizie