Martedì, 18 Dicembre, 2018

Giphy razzista: Instagram e Snapchat interrompono la collaborazione

Instagram Giphy razzista: Instagram e Snapchat interrompono la collaborazione
Acerboni Ferdinando | 14 Marzo, 2018, 14:20

Le GIF non si potranno momentaneamente più usare.

Instagram e Snapchat hanno temporaneamente eliminato la possibilità di inserire GIF all'interno delle Stories. Le GIF hanno da tempo conquistato il mondo social e il loro utilizzo è aumentato esponenzialmente per il loro contenuto creativo, ironico e in linea con la trasformazione del web, sempre più in cerca immagini animate che facciano le veci di un video breve. GIPHY si è subito attivato per rimuovere la GIF, appena ricevuta la segnalazione. Giphy è un portale libero e gratuito, in cui qualsiasi utente comune può caricare GIF di propria creazione e condividerle con altri utenti. La GIF è stata rimossa e, di conseguenza, la funzionalità dovrebbe tornare disponibile nel corso delle prossime ore. Ed il motivo della rimozione delle GIF dai due più importanti social network di foto sharing è scaturito proprio da una GIF caricata ed utilizzata poi sulle Stories considerata di sfondo razzista. L'immagine animata incriminata mostra un contatore che rappresenterebbe gli omicidi di uomini di colore, definiti nell'immagine con la parola "Negri", il tutto accompagnato dalla figura di una sorta di presentatore sorridente che intima a continuare a far aumentare i numeri. La notizia si è diffusa, e altri utenti hanno iniziato a denunciare la presenza di un contenuto simile - vedi Lyauna Augmon che ha twittato al fondatore di Instagram Kevin Systrom - e le piattaforme hanno preso provvedimenti.

Se vi state chiedendo se possa esistere un'alternativa a GIPHY per inserire GIF all'interno delle Instagram Stories, ahìnoi la risposta è negativa. Certo è che bisognerà trovare una soluzione che impedisca il ripetersi di tali situazioni, e qui mano agli sviluppatori che dovranno essere bravi nel creare filtri sui contenuti delle immagini. Appurato il problema, Snapchat e Instagram hanno rimosso GIPHY dall'applicazione "fino a quando non saremo certi che non accada più", ha detto un portavoce del social del fantasmino.

Altre Notizie