Lunedi, 24 Settembre, 2018

Pallavolo, addio a Bebeto Parma lo ricorda nella grande Maxicono

Volley addio a Bebeto Fonte Screenshot tratto da Youtube
Cacciopini Corbiniano | 14 Marzo, 2018, 12:45

L'allenatore di pallavolo brasiliano Paulo Roberto de Freitas, meglio noto come Bebeto, è morto all'età di 68 anni a causa di un infarto. Con gli azzurri altri trionfi: medaglia d'oro alla World League e bronzo agli Europei nel 1997, oro ai Mondiali del 1998. Nel 1990, quando gli azzurri furono campioni del mondo a Rio, Bebeto era invece sulla panchina del Brasile, con cui sei anni prima aveva conquistato l'argento all'Olimpiade di Los Angeles 1984. Bebeto si è sentito male dopo aver preso parte, come dirigente, alla conferenza stampa di presentazione della squadra di football americano dell'Atletico Mineiro (che, come il Botafogo, è una polisportiva). A inizio anno era stato richiamato dall'Atletico Mineiro per ricoprire il ruolo di Direttore amministrativo, su richiesta del presidente Sergio Sette Camara. Tornato a Belo Horizonte era diventato assessore allo Sport nel governo cittadino. A stroncarlo è stato un infarto, inutili si sono rivelati tutti i tentativi di soccorrerlo, anche tramite l'arrivo di un elicottero sul posto.

Bebeto ha avuto una lunga carriera sportiva anche da giocatore.

Altre Notizie