Lunedi, 18 Giugno, 2018

Allegri: "Se battiamo l'Atalanta non dobbiamo esaltarci. Sarri sia orgoglioso!"

Inter-Napoli 0-0 pali ed emozioni ma nessuna rete per la Juventus è fuga scudetto Juventus, Allegri: “Parole Pochettino? L'arbitro ha fatto una buona gara”
Cacciopini Corbiniano | 13 Marzo, 2018, 15:23

Dopo il sorpasso, contro l'Atalanta la Juventus proverà l'allungo sul Napoli, nel recupero della 26esima giornata in scena domani alle 18 all'Allianz Stadium. Se lo sarà dopo la sosta, tra 20 giorni o un mese, questo lo vedremo. Ma bisogna fare un passetto alla volta, il Napoli è lì e ha grandi possibilità di vincere lo scudetto.

Il dato negativo, per il Napoli, è che la Juventus adesso ha un punto di vantaggio e, soprattutto, una partita da recuperare: battere l'Atalanta non sarà semplicissimo, ma i bianconeri in campo nazionale assomigliano sempre più a un treno in corsa. Domani dobbiamo fare la partita per vincere, contro l'Atalanta che fisicamente ci impegna molto, poi vediamo sabato.

Scudetto a 100 punti. Più che Dybala, che tra l'altro ha anche bisogno di giocare, devo valutare tra Higuain e Mandzukic: il primo ha preso un'altra botta nella punizione dove poi è avvenuto il gol, l'altro sta meglio. La forza della Juventus è che tutti hanno l'obiettivo di arrivare in fondo e vincere, che diventa un obiettivo comune. Il possesso palla dei nerazzurri è stato intorno al 35%, molto basso per una partita casalinga, ma il tecnico dell'Inter ha impostato la gara su un pressing alto che ha costretto i partenopei a tenere molto la palla, ma molto lontano dalle zone più pericolose del campo. E per noi sarà difficile perché abbiamo i quarti di finale di Champions, speriamo di avere le semifinali. Tuttomercatoweb segue live l'incontro stampa, in programma alle 12 dal Media Centre bianconero. Loro possono vincere tutte le partite, noi grazie ai ragazzi siamo in tutte le competizioni.

Non commento le cose che dicono altre persone, dovrebbe essere orgoglioso di come gioca il Napoli, è stato in testa al campionato e ora ha le possibilità di lottare fino in fondo. Il Napoli ha le potenzialità per vincere tutte le partite, la quota scudetto è 100 punti. Nessun dubbio sul rigorista tra la Joya e il Pipita: "Il rigorista è Dybala, se si cambia lo deciderò il io".

" A me del record dei 102 punti, non interessa niente". È arrivato Matuidi, abbiamo giocato a 2 o a 3 anche, la squadra ha giocato bene anche a inizio anno, avevamo fatto 6 vittorie poi abbiamo pareggiato a Bergamo e perso con la Lazio. Douglas Costa deve fare un po' di straordinari anche se devo decidere se gioca. "In questi anni mi sono divertito molto, e i tanti giocatori che sono cambiati ci hanno regalato tante soddisfazioni".

Buffon ha detto che continuerà finché avrà voglia di soffrire.

Altre Notizie