Giovedi, 13 Dicembre, 2018

Gaza, attacco bomba contro il premier palestinese Rami Hamdallah

Gaza bomba al convoglio premier Anp. Accuse ad Hamas Gaza: attacco al premier palestinese, illeso. L'Anp accusa Hamas: "Vigliacchi"
Evangelisti Maggiorino | 13 Marzo, 2018, 13:05

Gaza. Un'esplosione si è verificata nei pressi del convoglio del primo ministro palestinese Rami Hamdallah, di Al Fatah, mentre si trovava all'altezza di Beit Hanun, all'ingresso nella striscia di Gaza.

Hamas controlla Gaza dalle elezioni del 25 gennaio 2006, in cui riuscì a prevalere sull'Olp di Abu Mazen; di recente le due organizzazioni hanno raggiunto diversi accordi, mediati soprattutto dal governo egiziano, per gestire in comune soprattutto il territorio di Gaza, la cui popolazione soffre da anni l'assedio dell'esercito israeliano che esercita pressione per bloccare il lancio di missili contro il sud di Israele.

La presidenza dell'Anp ritiene Hamas "responsabile del vigliacco attacco" al convoglio del primo ministro palestinese Rami Hamdallah e al capo dell'intelligence Majed Freij secondo quanto riferito dall'agenzia ufficiale palestinese Wafa. L'Autorita' Nazionale Palestinese ha accusato Hamas.

Al momento dell'esplosione, insieme al premier Hamdallah c'era anche Majed Freji, capo dell'intelligence palestinese. Secondo le prime informazioni, a esplodere sarebbe stata una mina artigianale posta ai margini della strada di ingresso a Gaza. L'Autorità Nazionale Palestinese non ha dubbi: "Hamas è il responsabile del vigliacco attacco". La polizia di Hamas ha affermato di aver arrestato finora due persone sospette.

Spari sono stati indirizzati al convoglio dopo l'esplosione che ha investito il passaggio delle auto palestinesi. "Coloro che hanno ispirato e perpetrato l'attacco di oggi tentano di distruggere le chance di pace".

Altre Notizie