Lunedi, 24 Settembre, 2018

Juve contro l'Udinese per il sorpasso. Allegri ritrova Mandzukic

Serie A Juventus- Udinese i convocati e la probabile formazione dei bianconeri Juventus Twitter
Cacciopini Corbiniano | 13 Marzo, 2018, 04:44

La Juventus batte in scioltezza l'Udinese 2-0 con doppietta di Dybala: su punizione al 20' e su assist al bacio, al 49', di Higuain che ha anche sbagliato un rigore al 38'. I bianconeri possono sfruttare anche il fattore Stadium, visto che le squadre che hanno vinto a casa della Signora sono rare. Durante i secondi che precedevano l'esecuzione del tiro dal dischetto, l'allenatore bianconero ha intimato a Dybala di andare a calciare, ma questi ha indicato Higuain, spiegando di voler lasciare all'amico e compagno l'onore e onore della trasformazione. La Juventus è una squadra che ti lascia giocare, ma che poi ti aggredisce.

L'Udinese parte aggressiva e cerca di sfruttare i contropiedi, mentre i bianconeri con il passare dei minuti crescono di intensità e prendono possesso della palla, costringendo la squadra di Oddo ad attendere. Queste partite vanno affrontate con più personalità, a loro basta poco per farti male e infatti hanno segnato alla prima occasione. "Stanno crescendo tutti, quando si inseriscono giocatori nuovi serve tempo perché si conoscano e cresca l'intesa". L'arbitro ha diretto bene: i nostri dirigenti hanno l'abitudine di venire nel nostro spogliatoi a fine primo tempo. Il 2-0 taglia le gambe all'Udinese mai in partita e mai pericoloso dalle parti di Szczesny, sono 11 vittorie consecutive in campionato con zero gol subiti nel 2018, 22 risultati utili consecutivi tra campionato e coppe e un Paulo Dybala ritrovato.

Di fronte ci sarà l'Udinese di Massimo Oddo che conferma un 3-5-1-1 molto difensivo. Il modulo preferito dovrebbe essere il solito 4-3-3, con il polacco in porta, difesa a quattro composta da Benatia e Chiellini centrali, con De Sciglio a destra ed Asamoah a sinistra; centrocampo composto da Pjanic nel ruolo di play maker, con Marchisio e Matuidi esterni.

Il big-match di San Siro, rispetto a quello di Torino, sarà di ben altro tenore, poiché si affronteranno due squadre che dovranno vincere ad ogni costo [VIDEO] per raggiungere i rispettivi obiettivi. Dybala si conquista un rigore (36' p.t.) e lo cede al connazionale facendo arrabbiare Allegri ben prima dell'esecuzione: il Pipita sbaglia ancora, dopo l'errore nella stessa porta col Tottenham anche per la bravura di Bizzarri. Mandzukic recupera, quindi Dybala potrebbe partire dalla panchina.

Dal 70′ Balic 5.5 - E' un calciatore di grande talento ma va ancora inquadrato tatticamente.

Altre Notizie