Lunedi, 24 Settembre, 2018

Inter-Napoli 0-0: la Juventus si prende il primato in classifica

Marek Hamsik Inter-Napoli Marek Hamsik
Cacciopini Corbiniano | 13 Marzo, 2018, 04:43

"Poi il nome che ha questo premio è importantissimo perché ho conosciuto questa persona e ci ho lavorato insieme". Due, quindi, i messaggi che sono arrivati ieri sera da San Siro: il Napoli non ha ancora metabolizzato i quatro ceffoni subiti dalla Roma al San Paolo; l'Inter è meno peggio di quanto si pensi, almeno quando incontra le grandi.

Sarri, al termine della conferenza stampa, si è reso conto della sua uscita fuori luogo e ha fatto chiamare la giornalista alla presenza del portavoce del Napoli Nicola Lombardo. Il problema diventa poi quando giochiamo con squadre sotto livello, perché con il Napoli sei costretto ad andare a duemila orari a ragionare velocemente sulle condizioni di gioco sulla tempistica di dover fare le tue giocate. "Se la Juventus le vince tutte è chiaro che bisogna solo applaudire, ma noi non siamo la squadra più ricca d'Italia e nemmeno la più forte". Pari giusto, dunque, ma è stato l'atteggiamento dell'Inter che ha lanciato messaggi positivi ai propri tifosi, con la squadra che giocava in 30 metri, chiudendo tutte le linee di passaggio al Napoli. Ma se l'Inter non è riuscita a farlo è semplicemente per la propria incapacità di giocare a livelli importanti. "Il Napoli ha qualità", l'opinione espressa dal tecnico nerazzurro ai microfoni di Premium Sport, nel corso del programma 'Serie A Live'. La dirigenza inizia a sondare il terreno su quei giocatori che vanno bene nel 4-2-3-1 del mister, ovvero un vero trequartista e un incursore a supporto di ali e punta.

Buffon secondo lei continuerà a giocare? Se poi la Juve dà il 105, vuol dire che meriterà di più.

"Se il Milan ci preoccupa?" Il tecnico degli azzurri, prima che sia troppo tardi, deve riflettere sull'alternativa Mertens-Milik, cioè sulla variante in attacco di un centravanti vero. La stessa pressione ce la mettono uguale la Sampdoria, l'Atalanta, la Lazio. "Se volete chiedermi di Inter-Napoli posso rispondere altrimenti vado via..."

L'Empoli e Andreazzoli come li sta vedendo? "I primi 4 posti sono ancora ambiti e siamo ancora in corsa". "Conosco benissimo Andreazzoli ed è uno che sa il fatto suo, ha passato le sue esperienze, ha la sua cultura, la sua qualità, per cui non ho dubbi su quella che è la sua intenzione e la sua ricerca di lavoro".

Altre Notizie