Martedì, 14 Agosto, 2018

Domenica Live: Lorenzo Crespi ha parlato della sua vita privata e professionale

Lorenzo Crespi disperato a Domenica Live: ecco perché e l'annuncio shock Domenica Live, oggi su Canale 5: Barbara D'Urso attacca Francesca Cipriani
Deangelis Cassiopea | 12 Marzo, 2018, 21:04

'Si legge sui siti che sto morendo di fame, che sono poverissimo e che sono sul lastrico, che non ho un centesimo' - ha denunciato l'attore, rendendo noto che, proprio per queste fake news, una signora che doveva affittargli casa a Messina si è tirata indietro.

Qualcun altro ha fatto notare come la D'Urso fosse stata colta di sorpresa da quelle inaspettate parole e abbia cercato di arrampicarsi sugli specchi per uscirne indenne. Ha poi Lorenzo Crespi: "Mi hanno tolto luce e gas perché le bollette non erano intestate a me, ma a una società di produzione collegata alla Rai che mi vuole morto e che aveva promesso di pagarle per me". Invece a dicembre mi hanno chiamato per dirmi che c'era uno sfratto esecutivo nei miei confronti, mentre venerdì scorso alle 10 di sera hanno staccato tutto e ho trovato i sigilli al contatore. Questa è una storia che va avanti ormai da molto tempo, da quando - per la precisione - Crespi ha preso parte di Ballando con le stelle, scatenando una polemica non da poco che - per certi versi - va avanti anche adesso in maniera sporadica.

'Non ho ancora fatto la tac, ma già so perché faccio fatica: ho un polmone perforato ' - ha raccontato, ammettendo di non temere in alcun modo di morire - 'Ho passato la vita combattendo, lottando, girando il mondo, salvando vite umane...tante cose si sapranno quando non ci sarò più e io non ho paura di morire!'. Si tratta di una truffa inaudita. Nel 2007, mentre stavo lavorando alla fiction Gente di Mare in Calabria, ho trovato una busta con due proiettili calibro 9 indirizzati a me. "Ho iniziato a vivere con il terrore, ma vi hanno nascosto tutto perché nessun giornale ne ha parlato". Io sono malato, non povero, mi hanno messo in trappola per umiliarmi e farmi andare via da Roma. Andavo sul set camuffato con i carabinieri e prima di ogni mia ripresa passava l'elicottero a dieci metri di altezza per controllare. "E' un percorso che stiamo facendo insieme", ha detto la conduttrice ospitandolo. Crespi parla anche del suo rapporto con il comandante Ultimo: "Sono la sua ombra". La 'ndrangheta voleva colpire me. "E' un piccolo gettone ma è capace di gestire lo stipendio di un impiegato", si è lamentato l'attore siciliano.

Altre Notizie