Lunedi, 17 Dicembre, 2018

Hubert de Givenchy si è spento all'età di 91 anni

Nel 1952 Nel 1952
Evangelisti Maggiorino | 12 Marzo, 2018, 17:55

Ed è in quel castello che, all'età di 91 anni, si è spento nel sonno Hubert de Givenchy, mitico stilista figura centrale dell'Haute Couture francese e creatore nel 1952 a soli 27 anni dell'omonima griffe, che diresse per oltre quarant'anni. "I nipoti e le nipoti e i loro figli condividono il suo dolore", si legge nel comunicato diffuso per dare notizia della scomparsa. La famiglia ha inoltre fatto sapere che i funerali si terranno in forma privata e chiesto a tutti i fan di non inviare fiori ma di fare una donazione all'Unicef per dire addio allo stilista con un gesto altruista.

Hubert de Givenchy aveva festeggiato il suo ultimo compleanno lo scorso 21 Febbraio. Inizia a fare pratica nelle sartorie e negli atelier più celebri dell'epoca, tra questi quello di Elsa Schiaparelli. Nonostante il successo raggiunto a livello mondiale, Hubert de Givenchy non dimenticherà mai il suo maestro Cristobal Balenciaga, del quale dirà, così come ricorda Simone Marchetti su D.Repubblica.it: "Da lui ho imparato che non bisogna mai barare né nella vita né nel lavoro". La fama internazionale arriva poco dopo grazie all'incontro con Audrey Hepburn, unica grande musa di Givenchy. Audrey Hepburn scelse di indossare creazioni dell'amico anche in altri dei suoi più celebri film, come "Colazione da Tiffany".

Tra le italiane spiccano i nomi di Marella Agnelli, vedova di Gianni ed esponente di rilevanza nazionale dell'eleganza italiana. Dopo la Hepburn saranno moltissime le donne del jet set e del cinema a voler vestire abiti Givenchy, da Grace di Monaco a Jackie Onassis.

Altre Notizie