Giovedi, 21 Novembre, 2019

Nicchi: "Il Var? Penso che lo confermeremo, ma dobbiamo migliorare…"

Marcello Nicchi numero uno dell'AIA- Image Arbitri, Nicchi: “Per il Var il mondo dovrà prendere l'Italia come esempio”
Cacciopini Corbiniano | 06 Marzo, 2018, 18:33

"L'Italia è quella più preparata in questo campo", ha aggiunto Nicchi sulla presenza dei Var italiani ai Mondiali in Russia.

"La Var sta andando molto bene - spiega il numero uno dell'Assoarbitri - perche' bisogna prendere in considerazione il fatto che e' uno strumento tecnologico che porta benefici e giustizia, ma che stiamo applicando da pochi mesi per cui e' migliorabile". I nostri risultati sono riconosciuti da tutto il mondo calcistico, siamo un esempio in tutto il mondo. I riconoscimenti che arrivano, inoltre, ci gratificano perché molti paesi europei prendono l'Italia come esempio. Alla fine di questa stagione, probabilmente il protocollo verrà aggiustato. Tutti gli episodi finiscono sotto la lente d'ingrandimento come precisa Nicchi: "Nella maggioranza dei casi il VAR è stato di grande supporto".

"Il singolo episodio e' fine a se stesso, quando invece gli errori si ripetono, puo' essere che la tecnologia debba essere modificata e in tal senso c'e' il progresso".

Espisodi "mancanti": "A noi non sfugge niente, tutte le gare vengono riviste, ci sono le relazioni arbitrali". L'arbitro al Var è quello che decide e lo fa anche in base alle immagini che gli vengono fornite e devo dire che gli operatori stanno facendo un grande sforzo per crescere dal punto di vista della tempestività.

Trattenuta evidente su Mertes a Cagliari? "Degli episodi singoli non ne parlo perche' tutti vengono esaminati da chi di dovere e vi assicuro che vengono rivisti tutti gli episodi che accadono in una partita". "L'Uefa ha Europa League e Champions, ma se un paese non ha il VAR non puoi in due giorni andare lì e fare la strumentazione".

Come ribadito da Gianni Infantino, anche il capo dell'Aia ricorda che anche ai prossimi Mondiali "ci sarà il VAR, è ufficiale. E' questa la differenza".

Altre Notizie