Venerdì, 15 Novembre, 2019

Nascondeva 80 grammi di droga in casa, arrestato

Spaccio di droga 'dal balcone' di casa: arrestato Nascondeva 80 grammi di droga in casa, arrestato
Evangelisti Maggiorino | 02 Marzo, 2018, 11:05

Ingente il quantitativo di sostanza stupefacente sequestrato: 50 piante di marijuana in fase di coltivazione - di altezza compresa tra il metro ed i 25 centimetri - 200 grammi di marijuana già essiccata.

Le potenti cosche di 'ndrangheta del vibonese erano entrate in affari con i narcos albanesi, ritenuti dagli investigatori i più importanti produttori di marijuana del continente, saltando l'intermediazione della criminalità brindisina, storicamente "in affari" con i narcotrafficanti del Paese delle Aquile e riuscendo a contrattare l'importazione, in poco meno di tre mesi, di circa cinque tonnellate di marijuana per un valore di dieci milioni di euro.

Dopo l'arresto in flagranza, il giovanissimo è stato ristretto ai domiciliari su disposizione del Pm di turno.

L'operazione è stata condotta da personale della squadra Mobile.

Per le due ragazze sono scattate le misure degli arresti domiciliari mentre per il sequestratore e il suo complice si sono aperte le porte del carcere.

Perruccio è stato sorpreso a cedere dosi di cocaina ed hashish a 3 assuntori locali successivamente segnalati in Prefettura per il possesso di modica quantità di droga. I destinatari dei messaggi venivano quindi convocati in Questura e, in relazione all'evidenza dei fatti, confermavano di aver acquistato nel corso degli ultimi mesi, numerose dosi di cocaina da D.B.M.

L'attività di indagine nasce a giungo 2017 quando un ragazzo diciassettenne si presentò con i genitori presso la Caserma Carabinieri di San Lazzaro di Savena per denunciare di essere rimasto impelagato in un giro di droga che gli aveva procurato dei debiti.

Altre Notizie