Giovedi, 18 Luglio, 2019

Subito iOS 11.3 beta 3 per sviluppatori: introdotto tool cambio batteria iPhone

Riproduzione grafica del carattere indiano che blocca iPhone e iPad Riproduzione grafica del carattere indiano che blocca iPhone e iPad
Acerboni Ferdinando | 23 Febbraio, 2018, 02:31

Niente tasto Home, riconoscimento facciale incorporato, dimensioni da circa 6.1 pollici e bordi sempre meno spessi: sono queste alcune delle caratteristiche che il nuovo modello di Iphone dovrebbe vantare insieme, ovviamente, ad alcune specifiche non ancora rivelate.

Nelle note a margine del rilascio, Apple ha precisato che l'aggiornamento per iPhone risolve anche un secondo problema che impedisce ad alcune app di terze parti di connettersi con gli accessori esterni. Una volta che si riceve un messaggio contenente il carattere incriminato (nel tweet sottostante), la app che stiamo usando si chiude immediatamente. Ciò però non implica che i dispositivi della casa di Cupertino siano invincibili o immuni da qualsiasi problema software. La soluzione in questo caso è drastica: dobbiamo ripristinare il nostro iPhone, iPad o dispositivo alle impostazioni di fabbrica, e poi reinstallare tutto o caricare l'ultimo backup prima del problema. Se non volete mandare in crash il telefono alla ricezione di qualche notifica ecco che iOS permette di disattivare individualmente, app dopo app, le notifiche. Nel 2016 invece un link ad uno specifico video mandava in freeze immediato il sistema, costringendo gli utenti a riavviare forzatamente i propri dispositivi: fortunatamente, almeno in questo caso, il danno fu solo temporaneo. Il carattere indiano farà crashare l'applicazione che prova a mostrarlo. Facendo così, infatti, iOS non cercherà più di mostrare il carattere in questione. Le cifre mostrano che Samsung ha perso il 9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente mentre Apple ha aumentato il 3,3%. Già alla fine del quarto trimestre 2017, Apple ha generato enormi guadagni, imponendo un prezzo di vendita medio (ASP) significativamente più alto per i suoi nuovi iPhone e registrando la quota di compartecipazione alle entrate degli smartphone smartphone in tutte le regioni. A questo punto l'unica sa da fare è quella di eseguire un ripristino da zero.

Altre Notizie