Giovedi, 24 Mag, 2018

Corruzione e voto di scambio, perquisizioni in corso: scandalo pre elezioni?

Luciano Passariello Luciano Passariello
Evangelisti Maggiorino | 15 Febbraio, 2018, 19:23

Il candidato di Fdi sarebbe indagato nell'ambito dell'inchiesta in cui è coinvolta anche la Sma, società regionale per la tutela all'ambiente, e gli agenti dello Sco giovedì 15 hanno eseguito perquisizioni presso gli uffici regionali.

Passariello è candidato alla Camera e corre nel collegio elettorale di Secondigliano: proprio ieri aveva accompagnato la Meloni nel tour elettorale a Napoli. Sulla Sma, che è già al centro di un'inchiesta per peculato riguardante rimborsi dubbi e presunte irregolarità nelle fatture, si è concentrato il lavoro odierno degli inquirenti. Così sono entrati in contatto, tra gli altri, con l'entourage di Luciano Passariello, uno degli uomini più vicini a Giorgia Meloni a Napoli.

La Procura. In merito alla vicenda, il procuratore Melillo ha comunicato che la Procura della Repubblica di Napoli sta procedendo al "compimento di atti di perquisizione e sequestro finalizzati alla verifica di plurime e articolate acquisizioni informative e rivelatrici dell'esistenza di accordi corruttivi diretti al controllo illecito degli appalti pubblici nel delicato settore del trasporto e dello smaltimento rifiuti in Campania". Un'operazione guidata dai vertici della Procura di Napoli coordinata dal capo Giovanni Melillo e l'aggiunto Giuseppe Borrelli.

Gli indagati, stando alle prime informazioni, sarebbero almeno dieci. Come si legge in una nota di Fanpage, sono state documentate attività che coinvolgono alcuni esponenti politici, quasi tutti candidati alle elezioni del prossimo 4 marzo, in vari schieramenti.

Altre Notizie