Martedì, 13 Novembre, 2018

Rieti, palloncini al cielo nella Giornata mondiale contro il cancro infantile

ANCHE VERONA CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE CONTRO IL CANCRO INFANTILE Giornata mondiale contro il cancro infantile: i bimbi lanciano in cielo 1500 palloncini dorati
Machelli Zaccheo | 15 Febbraio, 2018, 17:46

Si celebra domani, in tutto il mondo, la XVI Giornata contro il cancro infantile - International Childhood Cancer Day, con l'obiettivo di informare il grande pubblico e la stampa, sensibilizzare le Istituzioni e accendere i riflettori sul coraggio, la forza e l'eroismo dei bambini e degli adolescenti che lottano con un tumore.

In occasione della giornata mondiale contro il cancro infantile giovedì 15 febbraio 2018 in contemporanea in tutta Italia viene organizzato un lancio di palloncini.

Oggi migliaia di persone si sono ritrovate presso ospedali, case d'accoglienza, piazze, scuole, di quasi tutte le regioni italiane, per lanciare in cielo 15.000 palloncini dorati (biodegradabili) e indossare il 'nastro d'oro', per riconoscere il coraggio, la forza, l'eroismo dei bambini e degli adolescenti malati di cancro e dimostrare sostegno alle loro famiglie. In Italia e' promossa dalla Fiagop-Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica, rappresentante di trenta Associazioni di genitori distribuite su gran parte del territorio nazionale, e socio fondatore CCI.

Il cancro infantile e dell'adolescente, ancora oggi è un fenomeno che riguarda tutti i paesi.

"L'Agbe sta svolgendo una capillare azione di sensibilizzazione (in tema di patologia oncoematologica e volontariato) nelle scuole di ogni ordine e grado in Abruzzo, nella certezza che in futuro molti di questi giovani potranno essere volontari e compagni di giochi per i coetanei meno fortunati", si legge in una nota inviata dall'associazione. Per questo, 43 organizzazioni di 20 paesi Ue, compresa Fiagop, hanno inviato una lettera aperta al Commissario Ue per la Salute, Vytenis Andriukaitis, per chiedere di migliorare il prima possibile il Regolamento sui Farmaci Pediatrici.

Non possiamo fare finta che il problema non esista.

Altre Notizie