Giovedi, 24 Mag, 2018

Nintendo Labo: un'immagine svela un nuovo Toy-Con?

Alla scoperta di Nintendo Labo: i retroscena sulla nascita del prodotto Nintendo LABO, svelati nuovi modi di sfruttare i due kit disponibili al lancio
Acerboni Ferdinando | 15 Febbraio, 2018, 16:14

"Il nostro obiettivo per Nintendo Labo era quello di creare qualcosa che le persone potessero apprezzare in tutti gli aspetti, sono solo giocando al prodotto finito, ma anche durante la realizzazione, la comprensione dei meccanismi e mentre vengono effettuate delle riparazioni durante l'assemblaggio e dopo il completamento".

Durante una sessione Q&A tenuta da Nintendo per gli investitori, il General Manager della divisione Entertainment Planning & Sviluppo, Shinya Takahashi, è tornato a parlare di Nintendo Labo, l'ultima trovata della Grande N, che è stata annunciata dal nulla e sarà disponibile dal 20 aprile.

Quando abbiamo iniziato a lavorare su un prototipo "robot", ci siamo resi conto di come provare a farlo funzionare e sistemarlo basandoci sui nostri errori sia stato un processo estremamente divertente.

Come certamente ricorderete, Nintendo ha annunciato recentemente Nintendo Labo per Swtich.

Una delle caratteristiche più interessanti di Nintendo Labo pare essere la sua versatilità: i vari Toy-Con (apparecchi giocattolo di cartone) infatti, non si limiteranno a fungere da sostegno, ma sfrutteranno i Joy-Con di Switch in vari modi.

Certo, al tempo il divertimento lasciava il tempo che trovava, ma probabilmente con Nintendo Labo sarà possibile tornare un attimo bambini.

Nintendo ha infine dichiarato che offrirà dei kit sostitutivi per chi romperà le citate periferiche, senza però annunciarne il prezzo.

Altre Notizie