Domenica, 24 Giugno, 2018

Vespa Club Nervi protagonista nel film che ricorda De André

Luca Marinelli è la nuova rivelazione del cinema italiano : Da Jeeg Robot a Fabrizio De Andrè Il film su De André in anteprima a Genova: il Principe Libero conquista i ragazzi
Deangelis Cassiopea | 14 Febbraio, 2018, 16:00

L'immortale musica di De André risuona all'interno di tutto il film di Luca Facchini mentre di fronte allo spettatore prende forma la rappresentazione di un uomo fragile, insicuro che nella musica ha trovato il suo miglior mezzo d'espressione.

Tra i giochi della puntata, oltre a "La stanza inclinata", ci saranno "Trailer veloce" con protagonisti Enzo Salvi e Biagio Izzo, che dovranno interpretare il trailer di un film, mimandolo, e "Decollo immediato" dove tre concorrenti che non risponderanno in maniera corretta alle domande fatte da Amadeus, proveranno l'ebbrezza di essere lanciati in aria e restare sospesi nel vuoto. E magari ha imparato qualcosa.

Fabrizio De André è una figura quasi intoccabile per la cultura e per la storia italiana e il rispetto nei suoi confronti è talmente alto che si fa fatica anche a scherzarci su.

Dando una sbirciata sul profilo social dell'attore protagonista si percepisce il grande entusiasmo per il lavoro realizzato, ci sono citazioni delle canzoni di De André, video che lo ritraggono in scena, copertine di dischi del cantautore genovese. Delle mogli che ha avuto. Le loro critiche sono essenzialmente queste.

Irriverente e romantico, colto e poetico: difficile parlare di Fabrizio De André riuscendo a trovare le parole giuste per descriverlo.

"Marinelli parla come Totti", si legge in un tweet.

Fabrizio De André - Principe Libero non verrà riprodotto solo in Italian. Questi ragazzi si chiamano Bruno Lauzi, Luigi Tenco, Paolo Villaggio, Gino Paoli, Umberto Bindi. Tra le scene più emozionanti per Dori Ghezzi c'è quella sulla spiaggia di Boccadasse, ma di grande importanza è sopratutto il messaggio di libertà che emerge dal film. Mi ha fatto immediatamente sentire come una della famiglia. Accostarsi ai grandi come Villaggio e De André lo si può fare solo onorandoli e non imitandoli, sostiene. Un biopic, che piaccia o meno, è un'operazione di sintesi che tiene dentro alcune cose e ne lascia fuori altre.

Da segnalare nel day time pomeridiano di Rai1 "Zero e lode" con 2 milioni 48 mila e il 12.8 e la seconda parte de "La vita in diretta" con 2 milioni 168 mila e il 15.8. Da sempre, la Rai si è distinta per gli omaggi a questi personaggi. Dischi importanti più di quanto non fossero stati importanti per lo stesso Faber. Il meter è composto da 3 unità: il monitor detection unit (MDU), che rileva lo stato di accensione e spegnimento dell'apparecchio televisivo, il canale su cui esso è sintonizzato; l'handset ("telecomando"), attraverso il quale la famiglia-campione seleziona il numero di persone che guardano la televisione; il meter vero e proprio, unità centrale di memoria, che trasmette i dati degli MDU provenienti dai vari televisori della famiglia-campione alla centrale attraverso la linea telefonica.

Altre Notizie