Venerdì, 23 Febbraio, 2018

Under, l'esultanza che sta spopolando in Turchia

Roma contro il Benevento Di Francesco ritrova De Rossi e Schick Roma: Bouah, Marcucci e Riccardi convocati da Di Francesco per il Benevento Featured
Cacciopini Corbiniano | 12 Febbraio, 2018, 17:44

La Roma scaccia via corvi e fantasmi dall'Olimpico.

La Roma vince 5-2, il match di chiusura della 24^ giornata serie A. Primo tempo nel quale il giallorossi hanno sofferto un voglioso Benevento, passando in svantaggio al 7' con Guilherme su deviazione di Manolas. Non tragga in inganno il 5-2 finale.

Una trasferta molto insidiosa quella Ucraina ma prima è necessario pensare al campionato dove i giallo-rossi hanno conquistato il magro bottino di quattro punti dall'inizio del girone di ritorno. Sabato la replica del Napoli (4-1 alla Lazio), ma anche Spal-Milan 0-4 e Crotone-Atalanta 1-1. Fino a quando il risultato è stato in bilico ha con coraggio difeso e ripartito con grande sincronia e applicazione.

DI FRANCESCO LANCIA PEROTTI TREQUARTISTA - Malgrado il recupero in extremis, Di Francesco non ha rischiato De Rossi, tenuto insieme all'altro convalescente Schick. Assenza pesanti tra le quali: Gonalons, Pellegrini, Nainggolan. I suoi movimenti sono stati importanti per fare gol.

Il Benevento comincia allo stesso modo di sette giorni fa, quando chiuse il Napoli nella sua metà campo ma, a differenza della partita scorsa, stavolta il goal lo trova: Guilherme lavora un pallone in area, sinistro sporcato da Manolas e palla che si spegne all'angolino facendo esplodere lo spicchio coi milletrecento tifosi campani. Colpo di testa vincente di Fazio sugli sviluppi di una punizione di Kolarov, pareggio interno.

VENUTI 4.5: Dalla sua parte la squadra di Di Francesco sfonda regolarmente. La prima sostituzione aggiusta definitivamente il reparto: El Shaarawy lascia il posto a Defrel che va a sistemarsi alle spalle di Dzeko, permettendo a Under di tornare da destra. Nella ripresa la Roma si trasforma grazie ad un formidabile Under sempre più a suo agio tra gli schemi di Di Francesco. E così ha trovato la quadratura del cerchio.

"Era molto importante vincere: siamo contenti per come abbiamo lavorato, per la reazione dopo il gol subìto, dobbiamo continuare con questa crescita". Under sale in cattedra offrendo un assist perfetto a Dzeko che di testa fa 2-1 e calando il tris poco. In piena esaltazione, il giovane talento di S?nd?rg? ha insistito e al 75' ha realizzato la personale doppietta con un gol alla Salah: sinistro a giro sul secondo palo dal limite. La Roma si porta così al quarto posto, a -1 dall'Inter. Probabile un cambio di modulo, Eusebio dovrebbe passare dal 4-3-3 al 4-2-3-1 vista la sola disponibilità di Strootman che farà coppia con l'adattato Gerson nei due centrali di centrocampo.

Che dopo la vittoria sofferta di Verona, cerca di dare continuità ai risultati. Europa e Asia, in fondo, ne avrebbero davvero bisogno. A disposizione: Lobont, Skorupski, Jesus, Capradossi, Bouah, Riccardi, Marcucci.

Altre Notizie