Domenica, 27 Mag, 2018

Delegazione taekwondo Corea Nord arriva a Casa Italia

Olimpiadi arrivata in Corea del Sud troupe artistica da Nordcorea PyeongChang 2018: Nord Corea rappresentata dalla sorella di Kim Jong-un
Evangelisti Maggiorino | 12 Febbraio, 2018, 07:39

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha inoltre sollecitato il Nord a un "impegno attivo alla ripresa del dialogo con gli Usa", secondo quanto riferisce la presidenza di Seul, in merito all'incontro avuto alla Blue House con la delegazione del Nord. Il Nord ha invitato il presidente sudcoreano Moon Jae-in a visitare Pyongyang.

Il summit sarebbe il terzo del suo genere, dopo gli incontri tra il padre di Kim, Kim Jong Il, e i sudcoreani Kim Dae-jung e Roh Moo-Hyun nel 2000 e nel 2007, ogni volta a Pyongyang.

"Spero - ha aggiunto la sorella del leader nordcoreano - che il presidente lascerà la sua impronta nella storia e sarà ricordato dalle future generazioni per aver avuto un ruolo importante nell'aprire una nuova era per la riunificazione". "L'inviato speciale Kim Yo-jong ha consegnato una lettera personale" da suo fratello esprimendo il suo "desiderio di migliorare le relazioni inter-coreane", ha detto il portavoce di Moon Kim Eui-kyeom.

Segnali di apertura tra la Corea del Nord e la Corea del Sud. Gli organizzatori dei Giochi hanno spento i server per prevenire ulteriori danni ed è stato bloccato il sito delle Olimpiadi.

E le due Coree si uniscono anche grazie al taekwondo. In questo drammatico momento abbiamo deciso di unire i team per i nostri paesi.

L'iter interno non fa che sottolineare le distanze tra Washington e Seul, con i primi che vorrebbero strangolare la Corea del Nord con sanzioni economiche durissime come mai visto prima (e considerare che praticamente il regno è stato isolato dalle varie risoluzioni adottate dall'Onu), mentre il Palazzo Blu - dove risiede un presidente che ha promosso il dialogo fin dalla campagna elettorale dello scorso anno - muove le sue carte verso una strada più morbida.

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in e il capo del cerimoniale del Nord Kim Yong Nam assisteranno insieme alla partita d'esordio della squadra unificata di hockey femminile a Gangneung contro la Svizzera.

Altre Notizie