Giovedi, 22 Febbraio, 2018

Napoli, carabinieri sequestrano banconote false per 41 milioni. Arrestato un uomo

Chiudi

 	Apri Chiudi Apri
Evangelisti Maggiorino | 11 Febbraio, 2018, 19:40

È l'ammontare del sequestro di soldi, completamente falsi, effettuato dai carabinieri di Napoli, nel corso di un'operazione che ha portato anche all'arresto di un uomo di 67 anni. L'uomo era già noto per reati dello stesso genere. I militari dell'arma, durante il blitz, avevano scoperto alcuni barili di plastico all'interno di un capanno con il tetto coibentato: all'interno di questi, sono stati ritrovati ben novanta pacchi di banconote false da cento e da cinquanta euro.

Su 23 fogli, inoltre, c'erano impresse le stampe di prova. I militari dell'arma hanno conteggiato banconote da 100 e 50 false per un totale di 41.000.000 di euro. Nei bidoni c'erano anche i clichè: uno per fabbricare banconote da 50 e due per l'applicazione dei contrassegni sulle banconote da 50.

I 100 euro falsi avevano 18 diversi numeri seriali, i 50 invece riportavano 12 seriali diversi.

L'ingentissima quantità di denaro falsificato, che si presume fosse in via d'immissione nel mercato corrente, è stata sequestrata ed al contempo sono state avviate le analisi tecniche a cura del personale della Banca d'Italia e del comando carabinieri antifalsificazione monetaria. Secondo quanto si è appreso, ci sono voluti sei Carabinieri e cinque ore di tempo per contare tutte le banconote. L'arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

Altre Notizie