Domenica, 16 Dicembre, 2018

Napoli di rimonta, Lazio battuta al San Paolo 4-1: VIDEO GOL

Serie A tutto su Napoli-Lazio orario probabili formazioni e dove vederla ESCLUSIVA – Da Roma, Roscito: “La Lazio è stanca, che sfida Sarri – Inzaghi”
Cacciopini Corbiniano | 11 Febbraio, 2018, 07:21

A disposizione: Rafael, Sepe, Tonelli, Maggio, Chiriches, Rog, Diawara, Zielinski, Machach, Ounas. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Bastos, Caceres, Luiz Felipe, Patric, Basta, Nani, Murgia, Caicedo, Lukaku.

Ripresa che si apre subito con il cambio di Sarri che, costretto a lasciare negli spogliatoi Hamsik, problemi alla schiena, mette dentro Zielinski. Dalla paura all'esaltazione di un gruppo capace di rispondere anche alla malasorte (gli infortuni di Ghoulam e Milik, per ultimo l'indisponibilità di Albiol) per rispondere alla Juve e, dopo poche ore, riprendersi il trono del campionato.

In casa Lazio le acque sono agitate.

Nel match delle 18 Crotone e Atalanta avevano pareggiato 1-1. Il Napoli si conferma prima forza del campionato, travolge 4-1 la Lazio e si riprende la vetta.

"Il settore di destra è formato da ragazzi che sono cresciuti molto e sono per me indispensabili, danno pulizia al gioco che fanno". Sul fronte formazione, Inzaghi potrebbe optare qualche cambio, col sicuro ritorno in campo dal 1' di Lulic e Milinkovic-Savic assenti per squalifica contro il Genoa.

Match fruibile in video streaming gratis per gli abbonati con Sky Go e con Premium Play.

Il Napoli ospita la Lazio in uno scontro cruciale per entrambe le squadre. La missione controsorpasso alla Juventus, che ieri aveva vinto soffrendo a Firenze, è ancora una volta andata a buon fine per gli uomini di Sarri. Partita a due volti. Da lì in poi, e con la rapidità della foilgore, il Napoli ha dilagato. Ma non è solo il gol a rendere Callejon il migliore in campo. Nella ripresa, al 9', un'autorete di Wallace apriva la strada al successo del Napoli, che faceva tris con Zielinski appena due minuti dopo prima del sigillo definitivo di Mertens al 28'.

Gli esteti del pallone hanno fatto la loro scelta e dopo Napoli-Lazio hanno chiaramente indicato i partenopei come la squadra scudetto, calcio champagne e tutta una serie di complimenti. Venti delle ultime 22 partite della Lazio hanno visto oltre 2,5 reti segnate. Iniziano bene i partenopei che al primo minuto hanno subito una occasione con Insigne, il tiro però viene ribattuto dall'estremo difensore dei capitolini. Saprà segnare contro il club della sua città natale?

Altre Notizie