Domenica, 18 Febbraio, 2018

Napoli, Sarri: "Due giorni particolari, eravamo nervosi. Bello il 2° tempo"

Sarri: «La ripresa mi ha dato gusto. I napoletani sono maturi per la vetta» Napoli, Sarri: "Siamo maturi, non soffriamo di vertigini"
Cacciopini Corbiniano | 11 Febbraio, 2018, 05:48

Dopo un primo tempo non proprio brillante, i partenopei si sono imposti 4-1 sulla Lazio, rispondendo alla Juventus e tornando in vetta alla classifica. Loro hanno grande fisicità, nel secondo tempo volevamo far tornare la partita sulla tecnica in velocità. "Poi si è fatto male Chiriches, sono stati giorni dal punto di vista del morale un po' sofferti".

"Abbiamo fatto un mese in cui ci siamo allenati con continuità e per un paio di partite abbiamo pagato i carichi di lavoro".

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha parlato a Premium Sport nel post gara di Napoli-Lazio della sua espulsione, l'infortunio di ghoulam e le sensazioni dell'ambiente dei tifosi. Più che fisico il calo è stato mentale, non siamo riusciti ad assorbire il gol di Callejon: con un primo tempo come il nostro avremmo sicuramente dovuto chiudere in vantaggio. L'espulsione? Ero arrabbiato perché ho detto che quello non era un fallo da giallo ma un rosso, testuali parole, e vorrei capire cosa scriveranno nel referto e che motivazioni daranno al mio allontanamento. Una gara, soprattutto nel secondo tempo, che ha entusiasmato Sarri: "Ho avuto la fortuna di vedere gli ultimi 45' dall'alto e mi so divertito, mi dava gusto". Rischio vertigini per il Napoli? Poi un commento su Mario Rui: "Sta venendo fuori: non ha la forza di Ghoulam in fase di spinta, ma e' un giocatore rapido, attento difensivamente e dotato tecnicamente". "Come la squadra anche il pubblico e' molto piu' maturo di qualche anno fa", conclude. Ora dobbiamocapire dove abbiamo sbagliato e rimetterci subito incarreggiata, dobbiamo ripartire. In due anni e mezzo non erano mai arrivate, ora vedremo che squadra siamo. "È dal primo giorno di ritiro che lavoriamo per lo scudetto: vogliamo continuare a vincere".

Altre Notizie