Domenica, 16 Dicembre, 2018

NAPOLI LAZIO Mario Rui: "Vittoria esaltante e meritata"

Benevento-Napoli: cronaca diretta, risultato in tempo reale La Lazio cade, corsa apertissima per il terzo e il quarto posto
Cacciopini Corbiniano | 11 Febbraio, 2018, 03:52

Domenica abbiamo sofferto in qualche episodio, complimenti al Benevento, ma abbiamo saputo venirne fuori con la giusta personalità.

Mario Rui, terzino del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky al termine del match contro la Lazio.

RUOLO IN CAMPO - "Io mi sento a mio agio sulla sinistra, a prescindere che giochi più alto o più basso: se capita che devo accentrarmi lo faccio perché conosco i movimenti ma preferisco rimanere largo". Dobbiamo aggiustare l'approccio iniziale avuto nelle ultime gare e non consentire a loro di partire forti.

EUROPA LEAGUE – “Ci siamo calati in questa realtà dopo la Champions League, cercheremo di battere il Lipsia”. Abbiamo raggiunto un livello di grande maturità perchè ribaltare il risultato contro una grande squadra come la Lazio significa che siamo cresciuti. "Cerchiamo di dare continuità ai nostri risultati, per ora siamo primi e proveremo a continuare su questo ritmo".

Si è conclusa anche la ventitreesima giornata del campionato di calcio di Serie A, che non ha mancato di riservare delle emozioni sicuramente importanti, e su diversi fronti. "Scudetto? A maggio compio gli anni, spero di festeggiarlo e chissà magari festeggiare per una settimana". La risposta si è fatta attendere un po', ma poi è arrivata.

Sulla Nazionale portoghese. "Sogno il Mondiale con la mia nazionale, ma bisogna essere obiettivo e non ho mai fatto parte dl gruppo che penso sia già definito. Beh, lo saluterei, poi però ognuno pensa alla propria squadra".

Altre Notizie