Venerdì, 23 Febbraio, 2018

Sanremo 2018, Michelle Hunziker e il flash-mob per i diritti delle donne

Facebook Twitter Google Facebook Twitter Google
Acerboni Ferdinando | 10 Febbraio, 2018, 21:12

Diversa la versione del direttore di Raiuno Angelo Teodoli: "La verità è che siamo partiti malissimo: Claudio Baglioni ha già detto no, Michelle Hunziker ha un contratto con Mediaset e Pierfrancesco Favino ci deve pensare".

Michelle Hunziker scende le scale del palco dell'Ariston al Festival di Sanremo intonando Maschi, ma una persona dal pubblico si alza e inizia a protestare. "Perché ti ho portato questo". E ancora: "Omg! Questa giacca fa tanto madre della sposa". ". La giacca a cui si riferisce il tweet è per il secondo abito sfoggiato nella terza serata del Festival: metà bianco e metà nero con una giacchettina, cintura perlata e strascico, l'abito è colpevole di essere eccessivamente aderente sui fianchi e di non rendere, dunque, giustizia al fisico invidiabile della soubrette svizzera".

Neanche la quarta serata è salva dai giudizi impietosi dei telespettatori, anche se gli abiti Moschino sono apprezzati di più di quelli della casa di moda di Tomaso. "È stata gentilmente offerta dai Casamonica?" di chiede ironicamente un internauta, mentre un'altra definisce il prezioso da "nigga".

Un post condiviso da Claudiobaglioni (@claudiobaglionireal) in data: Feb 9, 2018 at 2:32 PST Sarebbe stato il papà di Striscia la Notizia, Antonio Ricci, a credere nelle potenzialità di una giovane Michelle: "Ho avuto la fortuna di incontrare uno come Ricci che mi ha sempre sostenuto fin da quando, a 19 anni, mi ha affidato Paperissima".

La cosa bella del Festival di Sanremo è che spesso le cose vengono cambiate in corsa d'opera in base proprio alla reazione o al favore del pubblico, che questa ultima serata possa davvero regalarci un #Favinonudo?

Tutto è cominciato con Pierfrancesco Favino che con dei fiori in mano è sceso in platea.

Altre Notizie