Venerdì, 25 Mag, 2018

Siria: Russia, attacchi Usa ad Assad "inammissibili" e "criminali"

Chiudi
   Apri Chiudi Apri
Evangelisti Maggiorino | 10 Febbraio, 2018, 08:13

Ne ha dato notizia in un comunicato la coalizione anti-Is, secondo cui un centinaio di militanti sono rimasti uccisi nelle incursioni lanciate dopo che le forze filogovernative siriane "hanno condotto un attacco non provocato" contro uno dei quartier generali delle Forze democratiche siriane (Fds), sostenute dagli Stati Uniti.

Gli scontri sarebbero avvenuti a otto chilometri della linea di tregua dell'Eufrate.

Le forze armate degli Stati Uniti hanno lanciato un attacco contro truppe che sostengono il Governo siriano anche se non si tratterebbe di forze dell'esercito regolare siriano. "Abbiamo risposto all'attacco ingiustificato delle forze governative sui nostri partner", si legge in una nota diffusa dalla coalizione a guida Usa.

Il diplomatico ha detto di aver protestato durante una riunione a porte chiuse del Consiglio di sicurezza sulla situazione umanitaria in Siria. L'Ondus, precisa che tra le vittime figurano almeno quattro bambini e due donne. "Non sono stati invitati", ha detto Nebenzia.

Secondo l'agenzia di stampa SANA mercoledì mattina la difesa aerea dell'esercito è entrata in azione per "respingere un nuovo attacco dell'entità di occupazione israeliana ad una delle postazioni militari intorno a Damasco". Il 4 febbraio, gli attacchi aerei su di un ospedale supportato dall'Unicef a Ma'arrat al-Nu'man hanno messo fuori servizio il centro sanitario. Erdogan e Putin hanno anche deciso che si terrà a Istanbul il prossimo summit tra Turchia, Iran e Russia per discutere della crisi in corso in Siria dal marzo del 2011. "In una nuova aggressione e in un tentativo di sostenere il terrorismo, le forze della coalizione hanno preso di mira forze popolari" nella provincia orientale di Deir Ezzor, dice la tv di Stato, in apparente riferimento a gruppi paramilitari alleati al regime.

Altre Notizie