Sabato, 18 Agosto, 2018

Max Gazzè, la video-intervista dal Festival di Sanremo 2018 [ESCLUSIVA]

Sanremo 2018 canzone di Max Gazzè il testo de La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno Max Gazzè: il 9 febbraio esce “Alchemaya”
Deangelis Cassiopea | 10 Febbraio, 2018, 00:10

L'omaggio di Max Gazzè alla leggenda di 'Cristalda e Pizzomunno' ha inorgoglito e commosso la comunità di Vieste. Il primo contiene una vera e propria opera sinfonica originale in 11 tracce, un lavoro che nasce dalla ricerca personale di Gazzè degli ultimi trent'anni su temi di storia, filosofia, mitologia, fisica quantistica ed esoterismo, in cui i testi sono scritti dal fratello Francesco, e la parte musicale è composta e arrangiata dallo stesso Max. Vediamo, allora, quali sono i dettagli della leggenda popolare riportata alla ribalta dal cantautore romano.

La reazione di Pizzomunno al rapimento di Cristalda è l'origine della leggenda. Un assaggio dell'atmosfera onirica del concept album lo si può vivere, momentaneamente, semplicemente seguendo il Festival di Sanremo: "La leggenda di Cristalda e Pizzomunno", infatti, è tra le favorite, dandosi battaglia con i favoriti Lo Stato Sociale e la coppia Moro/Meta.

Dimostrazione della ferocia delle sirene fu anche la storia di Pizzomunno, pescatore elegante e di bell'aspetto della piccola cittadina di Vieste, felicemente innamorato della sua bella e giovane Cristalda. I due vivono la loro storia d'amore con il mare pugliese a fare da cornice. Qual è il significato di Pizzomunno e Cristalda?

LA LEGGENDA DI CRISTALDA E PIZZOMUNNO E ALTRI INEDITI - Oltre a 13 successi e, all'interno di un racconto di narrazione che fa da leitmotiv a tutto l'album, il secondo cd contiene anche tre brani inediti, "Se soltanto, "Un brivido a Notte" (liberamente tratto da "La Canzone della Cortigianetta" di Gian Pietro Lucini) e "La leggenda di Cristalda e Pizzomunno", brano presentato al Festival di Sanremo quest'anno". Le sirene non possono accettare questa umiliazione. Ma il giovane ogni volta rifiuta e all'ennesimo no, le sirene invidiose rapiscono Cristalda. Il monolite di 25 metri è proprio lui, Pizzomunno, intrappolato di fronte al mare, che aspetta il ritorno di Cristalda.

Altre Notizie