Sabato, 18 Agosto, 2018

Black Panther, il Re di Wakanda arriva nel nuovo spot TV "Pray"

Boicottato da Facebook il tentato boicottaggio di Black Panther Facebook blocca il gruppo che voleva boicottare Black Panther
Deangelis Cassiopea | 09 Febbraio, 2018, 18:21

É sicuramente solo un caso, che dopo la creazione del personaggio nacque il movimento di emancipazione razziale delle "Black Panther", ma l'ideazione e il design degli oggetti tecnologici era qualcosa che veramente stupiva i lettori dell'epoca. T'Chaka, l'imperatore del Wakanda, fa una veloce incursione nel ghetto per scoprire chi ha tradito il suo popolo, rivelando la straordinaria ricchezza che custodisce segretamente: un immenso giacimento di vibranio - una lega di metallo aliena incredibilmente resistente e tecnologicamente duttile - precipitato sulla Terra in seguito alla caduta di un meteorite. Quindi non solo record di prevendite di biglietti e diventare il film "numero uno" nelle vendite giornaliere dei biglietti. due settimane prima della sua uscita nei cinema, ma Fandango svela che il cinefumetto dei Marvel Studios è diventato la pellicola uscita nella prima metà dell'anno ad avere il record più alto di prevendite, oscurando non solo Batman v Superman ma anche La Bella & La Bestia e Hunger Games. La sceneggiatura del film è firmata da Ryan Coogler e Joe Robert Cole, mentre Louis D'Esposito, Victoria Alonso, Nate Moore, Jeffrey Chernov e Stan Lee sono i produttori esecutivi.

Black Panther, film che uscirà in Italia il giorno di San Valentino (14 febbraio), è basato sul personaggio supereroe di Pantera Nera della Marvel Comics.

La pellicola di Black Panther vedrà protagonisti: Chadwick Boseman (Captain America: civil war), Michael B. Jordan (Creed), il premio Oscar Lupita Nyong'o (Star Wars: Il risveglio della Forza Risveglia, 12 anni schiavo), Danai Gurira ( The Walking Dead), Martin Freeman (lo Hobbit trilogia, Sherlock, Captain America Civil war), Daniel Kaluuya ( Sicario), Angela Bassett (American Horror Story), il premio Oscar Forest Whitaker e Andy Serkis.

Ma il tema degli afroamericani è radicato nel film. "Vorrei che Black Panther funzionasse allo stesso modo". Da una parte deve evitare che vibranio e le tecnologie sviluppate in Wakanda finiscano nelle mani sbagliate, dall'altra porta il peso di non poter condividere una risorsa che potrebbe aiutare intere popolazioni in difficoltà. Da questo punto di vista Black Panther è un film ricco, complesso, che pone sentimenti non banali come il desiderio di cambiare, il rispetto delle tradizioni, la fedeltà a ciò che è giusto e alle istituzioni, in rotta di collisione ma con garbo e in maniera intelligente.

Avvicinandoci alla prima del film, stiamo iniziando a conoscere meglio come questo film metta in scena il futuro dell'universo cinematografico Marvel.

Anche il motore di ricerca Google in questi giorni sta raccogliendo le preferenze dei naviganti e in questo momento, alla domanda se andremo a vedere Black Panther al cinema, l'85% ha risposto di sì. Ma non è che pensassi al fatto che Batman era un bianco.

Questa volta, così come in passato, ci prendiamo, anzi mi prendo su questa colonna la responsabilità di dividere più che di unire, giudicando.

Altre Notizie