Giovedi, 24 Mag, 2018

Roma, Alisson: "Penso sempre a fare di più per la squadra"

Roma, Alisson: «Mercato? Non penso al futuro. La crisi non è entrata a Trigoria» Roma, Alisson: “Vogliamo la Champions. Il mio futuro? Penso solo alla Roma”
Cacciopini Corbiniano | 09 Febbraio, 2018, 17:42

Io come Zoff? Non l'ho visto giocare ma mi fa piacere che mi si accosti a lui. "Lavoro ogni giorno con il preparatore dei portieri, Savorani, che mi sta aiutando tanto".

"Certo, certo, qui si lavora molto sulla tattica e questo me lo porto anche in Nazionale. Qui ho la fortuna di avere un mister e dei compagni forti, tutto mi sta aiutando a crescere nella mia carriera". "Loro non hanno fatto nemmeno un tiro in porta e questo è fondamentale per la crescita della squadra". Noi calciatori dobbiamo ragionare con la testa e stare tranquilli se il risultato non dovesse arrivare. "Il calcio è così, si perde anche, e dobbiamo ragionare su questi punti". Col Verona è andata bene, ma ci siamo messi in difficoltà con il rosso a Pellegrini. Ma al di là della grande rivalità cittadina con la Lazio, Alisson sembra temere molto l'Inter, che precede la sua Roma di appena un punto.

L'obiettivo stagionale è ormai chiaro, Alisson non vuole rinunciare alla Champions League: "Le avversarie sono forti, l' Inter è in difficoltà, ma ha una grande rosa e un allenatore bravissimo. La Lazio gioca bene in attacco, ha grandi calciatori; noi, però, dobbiamo pensare a far ben il nostro lavoro per arrivare nelle prime quattro". "Dobbiamo entrare in Champions". Dopo la vittoria di Verona e' tornata un po' di serenita' a Trigoria, ma non e' stato facile superare il momento difficile sul piano dei risultati che la squadra ha avuto. So che devo fare sempre il massimo. Il Mondiale? Proveremo a vincerlo, abbiamo fatto benissimo nelle qualificazioni anche se all'inizio non andavamo bene. Per non parlare del talento di Neymar e Coutinho, la difesa anche è solida, abbiamo preso solo 4 gol da quando c'è Tite.

Altre Notizie