Mercoledì, 21 Febbraio, 2018

Fiorentina-Juventus, quote e probabili formazioni dell'anticipo della 24a giornata

Bernardeschi parla chi l'ha scoperto 'Nessun tradimento la Fiorentina è stata complice' Bernardeschi parla chi l'ha scoperto 'Nessun tradimento la Fiorentina è stata complice'
Deangelis Cassiopea | 09 Febbraio, 2018, 11:13

Si avvicina a grandi passi l'attesissima sfida di domani sera, tra Fiorentina e Juventus, che aprirà i battenti sulla ventiquattresima giornata di serie A. Per i viola, attualmente undicesimi in classifica a quota trentuno, il match contro la Vecchia Signora ha sempre un sapore particolare. I bianconeri hanno curato gli ultimi dettagli tattici anche se la squadra anche bella mattinata di domani farà il classico lavoro pre - gara in hotel e gli ultimi dubbi di formazione Massimiliano Allegri li risolverà solo venerrdì dopo la riunione tecnica che si terrà all'incirca alle 17. Ha vinto in Italia e sta tentando di vincere in Europa, cosa che non succede a una squadra del nostro Paese da diversi anni. È un'apoteosi tutta bianconera: il pubblico juventino ha trovato il suo nuovo eroe, perché Cupido ha messo in scena la tecnica più antica di tutte, quella del colpo di fulmine. Non siamo una squadra che ama difendersi e non lo faremo certo domani sera.

Buone notizie quindi dall'infermeria con il rientro tra i convocati del brasiliano Douglas Costa, che aveva saltato la sfida interna contro il Sassuolo di domenica pomeriggio. E diciamo che il Pipita ci ha messo del suo... Inevitabile un minimo di turn over per la Vecchia Signora, il che potrebbe influire e non poco sul risultato considerati anche i pesanti infortuni di Matuidi, Cuadrado e Dybala. "Ora però la forma di Higuain mi fa paura". "E' un attaccante che in certi gesti ricorda anche le grandi ali dei miei tempi penso a Bruno Conti e a Causio". Sarà molto difficile continuare con questa media scudetto fino alla fine. "Credo che Federico abbia fatto una scelta professionale, non è scappato da Firenze - spiega il tecnico -".

"Dovremo fare una partita da squadra, perché affrontiamo una formazione fortissima che pare non avere punti deboli viste le ultime prestazioni e il modo in cui affrontano le partite".

Lo streaming di Fiorentina Juventus attraverso i portali delle emittenti che operano fuori dai confini nazionali è una delle alternative, probabilmente tra le più conosciute, pienamente legale che può garantire, con un pizzico di fortuna nelle ricerche, anche immagini di discreta qualità.

Su Higuain: "Sono molto contento di quanto sta facendo Higuain, che è diventato un punto di riferimento e un esempio positivo anche per i compagni". Quante pensi di farne ancora?

Federico Chiesa e Giovanni Simeone sono stati intervistati, rispettivamente da Premium Sport e da Tuttosport, alla vigilia della sfida che si giocherà allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, in un clima infuocato dalla rivalità tra le tifoserie.

Altre Notizie