Giovedi, 24 Mag, 2018

Pamela, conclusa l'autopsia bis "Cadavere sezionato in modo scientifico"

Pamela Procura da autopsia nessuna prova significativa Pamela, l'autopsia non chiarisce il motivo della morte: "Corpo sezionato"
Evangelisti Maggiorino | 08 Febbraio, 2018, 21:22

"Il cadavere, a dire dei medici legali, è stato sezionato in modo apparentemente scientifico". Dell'autopsia emerge che non mancano organi della ragazza. Gli esami effettuati dai medici legali dell'università della città marchigiana, cui hanno presenziato anche i legali dei due indiziati, non hanno però prodotto una svolta investigativa. Con loro anche il tossicologo Rino Froldi, la biologa Marta Cippitelli, e il criminologo Domenico Mazza. "Ulteriori accertamenti di laboratorio saranno effettuati la settimana prossima". In cella c'è Innocent Oseghale, 29 anni, che ha fatto il nome di un altro nigeriano, L. D., sostenendo che fosse il pusher che ha spacciato la droga alla ragazza.

Una "modestissima" quantità di eroina ceduta a Pamela, la 18enne romana morta ancora non si sa per overdose, uccisa o per altre cause, il cui cadavere smembrato è stato rinvenuto in due trolley a Pollenza.

Altre Notizie