Martedì, 25 Settembre, 2018

Elezioni Politiche 2018, sondaggi elettorali: quadro Italia e Regioni (febbraio)

Berlusconi a Non è l'arena Sondaggi: dopo il voto l'ingovernabilità, PD in difficoltà
Evangelisti Maggiorino | 08 Febbraio, 2018, 05:10

Ha chiuso l'augustano Pino Pisani (candidato al Senato, collegio uninominale di Siracusa, che comprende anche Ragusa), già intervenuto a Siracusa il 2 febbraio in occasione della tappa del candidato premier Luigi Di Maio, il quale ha chiaramente specificato che alla sua età e con il curriculum alle spalle non partecipa alla competizione elettorale per personali ambizioni.

Il Partito Democratico non ha alcun dubbio l'obbligo dei vaccini è "una battaglia civile e culturale contro gli apprendisti stregoni che soffiano sulle paure", al loro fianco in questa battaglia, è scritto nel "programma" del pd "la parte migliore della comunità scientifica italiana". Chi invece non conosce crisi e anzi continua a guadagnare consensi elettorali in vista delle prossime elezioni è il M5S che sale al 27,2% facendo registrare un balzo dello 0,7% rispetto ai rilevamenti della settimana scorsa. Nonostante la stima sia in linea con quella di altri istituti (Piepoli, Euromedia), è da tener presente il brusco calo del PD.

Non è facile risalire a chi abbia commesso i plagi. Con noi al governo nel 2011 arrivarono 4.400 immigrati; con i quattro governi della sinistra sono arrivati nel 2013 170.000 immigrati, nel 2014 150.000, nel 2016 181.000 e nel 2017 119.000 Il risultato è che oggi abbiamo almeno 630.000 immigrati, di cui solo 30.000 hanno il diritto di restare perché rifugiati.

Non è la prima volta che i programmi del Movimento 5 Stelle vengono in parte copiati da altri documenti. Sembra inoltre che il Movimento 5 Stelle abbia sopperito alla sua mancanza di competenze "saccheggiando" i testi prodotti dal Parlamento, in alcuni casi anche dai gruppi avversari. Ha precisato che gli è stato chiesto di impegnarsi per il bene della città, visto che ha risolto i propri problemi di salute, e ha ricordato che anche dopo le dimissioni da assessore-vicesindaco è comunque stato sempre vicino all'amministrazione, poiché dall'estate del 2016 è "esperto del sindaco" sulle problematiche legate a salute e sanità.

Altre Notizie