Domenica, 18 Febbraio, 2018

FCA darà Google i taxi a guida autonoma, saranno i Chrysler Pacifica

Fca fornirà a Google le auto per il servizio di taxi senza conducente Nuovo accordo di Google con FCA per il servizio di taxi senza autista con le Chrysler Pacifica
Esposti Saturniano | 30 Gennaio, 2018, 11:23

"La prima collaborazione di questo tipo tra gli ingegneri di Waymo e quelli di Fca ha permesso ai team di progettare veicoli a guida autonoma realizzati su una piattaforma di produzione di massa", recita una nota congiunta delle due aziende. FCA sarà il fornitore di migliaia di Chrysler Pacifica a Waymo.

Dopo l'annuncio della prima Ferrari elettrica, avvenuto qualche settimana fa al Salone di Detroit, dunque, il Costruttore nazionale mostra di guardare con grande interesse alle nuove frontiere della mobilità. Con 100 Chrysler Pacifica ibride nel 2016 e 500 nel 2017. Si tratta, come ha detto lo stesso manager, "dell'ultimo segnale in ordine temporale del nostro impegno verso questa tecnologia".

Fca continua a contraddistinguersi per crescita, innovazione e lungimiranza, e a poca distanza dal suo addio dal ruolo di amministratore delegato, Sergio Marchionne incassa un'altra conquista: una partnership con Google che sta già facendo il giro del mondo. Ora come ora la tecnologia è stata testata in 25 città americane tra cui San Francisco, Atlanta, Phoenix e Kirkland, e nel distretto di Mountain View, dove Google ha la sua sede, di piccole auto senza conducente se ne vedono girare a volontà. Nel tentativo di dare ai passeggeri un assaggio di un servizio alternativo ai taxi tradizionali fornito con minivan a guida autonoma, Waymo fece delle dimostrazioni lo scorso ottobre in California. In questo senso, l'apporto del Gruppo FCA è determinante.

Altre Notizie