Giovedi, 21 Giugno, 2018

Capitale della cultura La cerimonia al Massimo

20180129_073159_3C0E0567 'Palermo capitale italiana della cultura 2018′
Evangelisti Maggiorino | 29 Gennaio, 2018, 13:27

Questa mattina al Teatro Massimo si è svolta la cerimonia di apertura e la presentazione del programma di attività e manifestazioni che si svolgeranno lungo tutto l'anno.

Il presidente del Consiglio dei ministri, Paolo Gentiloni, domani sarà in città per la cerimonia inaugurale di Palermo Capitale italiana della cultura 2018. Gentiloni stringendo la mano agli amministratori ha annuito.

Interverranno anche il ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci e il sindaco Leoluca Orlando. "Tante culture qui sono il pezzo del mosaico che Palermo compone all'interno del Mediterraneo - ha proseguito - Quest'anno sarà possibile mettere alla prova le eccellenze palermitane. Abbiamo previsto, a valere sul fondo per le autonomia, un milione di euro per i Comuni che nel corso degli anni conquisteranno un primato in un contesto nazionale e internazionale".

Secondo il sindaco "Palermo capitale italiana della Cultura è una grande operazione di autostima per la città", come ha scandito presentando il logo, realizzato da Sabrina Ciprì. "E' un incoraggiamento, uno stimolo, anche se siamo convinti che questo è un punto di partenza perchè c'è tanto da fare nei settori della cultura e del turismo e noi stiamo mettendo a punto un programma concreto che vareremo nelle prossime settimane". Tantissime realtà internazionali hanno scelto Palermo. Ma è una città che sta cambiando, proiettata al futuro.

Da oggi Palermo è ufficialmente la Capitale italiana della Cultura 2018. "La Regione - ha aggiunto il presidente della Regione, Nello Musumeci - farà la sua parte".

Altre Notizie