Venerdì, 25 Mag, 2018

Assalto a portavalori nel Brindisino

Rapina con conflitto a fuoco a portavalori: arriva la condanna Conflitto a fuoco nell'ufficio postale di Corso dei Mille, rapinatore condannato a 10 anni
Evangelisti Maggiorino | 18 Gennaio, 2018, 12:31

Il commando armato è entrato in azione nelle prime ore di questa mattina lungo la strada statale 613 Lecce-Brindisi assaltando un furgone portavalori dell'istituto di vigilanza privato Cosmopol, che ha sede nel capoluogo salentino. I colpi hanno raggiunto le ruote e uno avrebbe sfiorato un vigilantes.

Tale presenza ha causato rallentamenti e danneggiamenti alle vetture private che procedevano sulla statale.

La banda, pare composta da quattro individui con il volto coperto, che inseguiva il portavalori anche con una Volkswagen Passat ed una Ford Focus, ha tentato in tutti i modi di aprire il blindato per avere accesso al denaro. Forse anche questo ha fatto la differenza, contribuendo alla fuga della banda. Ma nel corso dell'operazione hanno desistito e sono poi fuggite a piedi nelle campagne del Brindisino, all'altezza di Cerano. Per consentire l'attività degli investigatori, la carreggiata nord della superstrada, fra lo svincolo per San Pietro Vernotico e quello per Cerano-Tuturano, è chiusa al traffico.

Sul luogo della tentata rapina sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale, delle volanti e della Squadra mobile brindisina, e carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi.

Altre Notizie