Lunedi, 22 Luglio, 2019

Ferrero compra i dolci Nestlè negli USA

Ferrero si compra le barrette Nestlè negli Usa per 2,8 mld di dollari Ferrero si compra le barrette Nestlè negli Usa per 2,8 mld di dollari
Esposti Saturniano | 17 Gennaio, 2018, 10:53

20 BRAND E MARCHI STORICI COME CRUNCH Ferrero compra i dolci Usa della Nestlè Ferrero ha vinto la concorrenza e si è accaparrata il business dolciario statunitense della Nestlé per 2,8 miliardi di dollari cash. Dopo le indiscrezioni delle ultime settimane, è arrivata l'ufficialità dell'acquisto del business dolciario statunitense da Nestlé per 2,8 miliardi di dollari in contanti diventando la terza maggiore azienda dolciaria sul mercato americano. L'azienda piemontese acquisirà oltre 20 storici brand americani, tra cui cioccolati tipici della tradizione a stelle e strisce come Butterfinger, BabyRuth, 100Grand, Raisiets, Wonka, ma anche caramelle SweeTarts, LaffyTaffy e Nerds. Inoltre l'accordo prevede per Ferrero il diritto esclusivo sul marchio Crunch negli Stati Uniti nel comparto confectionery.

Nel manifestare l'entusiasmo per l'acquisizione, il presidente esecutivo del gruppo, Giovanni Ferrero, ricorda il "portafoglio eccezionale di marchi iconici ricchi di storia e di grande riconoscibilità" che la divisione di Nestlé porta con sé. Ciò, combinato con l'attuale offerta Ferrero sul mercato americano, incluse le aziende recentemente acquisite Fannie May e Ferrara Candy Company, garantirà una gamma sostanzialmente più ampia, un'offerta più vasta di prodotti di alta qualità per i consumatori di snack al cioccolato, caramelle, dolciumi e prodotti stagionali da ricorrenza, oltre a nuove entusiasmanti opportunità di crescita nel più grande mercato dolciario del mondo. L'affondo però è più recente, prima con l'acquisizione del cioccolato di Fannie May Confections Brands (i marchi, notissimi, sono quelli di Fannie May e Harry London) poi con le caramelle gommose della Ferrara Candy Company. I dipendenti Nestlè negli States continueranno ad operare per gli stabilimenti d'origine tra Bloomington, Franklin Park e Itasca (Illinois).

Altre Notizie