Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Tripoli, assalto all'aeroporto. "Per liberare quelli dell'Isis". Nove morti negli scontri

Libia, scontri armati all'aeroporto di Tripoli: vittime e feriti Scontri armati all'aeroporto di Tripoli tra milizie fedeli ad al-Sarraj: 11 morti e 37 feriti
Evangelisti Maggiorino | 15 Gennaio, 2018, 14:39

Lo scalo di Mitiga è completamente bloccato e il capo dell'Aviazione civile libica, Nasseraldin Shaeb, ha annunciato che tutti i voli sono stati deviati su Misurata.

Violenti scontri fra gruppi armati rivali sono in corso nei pressi dell'aeroporto di Tripoli.

Gli scontri vedono interessate due milizie legate al governo di Accordo nazionale libico.

Tra gli assalitori "vi sono criminali ricercati dalle Forze di deterrenza dopo che erano fuggiti e si erano uniti a questa milizia", precisano le forze fedeli a Serraj ad 'Al-Wasat'. "Il primo bilancio a seguito dei combattimenti nel perimetro dell'aeroporto di Mitiga è di cinque morti portati all'ospedale di Mitiga e altri quattro all'ospedale di Tajoura", ha indicato il ministero della Salute, senza fornire ulteriori precisazioni e sottolineando che il numero dei feriti sarà reso noto in seguito. La base aerea militare è diventata però scalo anche per i voli civili da quando, nel 2014, l'aeroporto internazionale è stato distrutto dai combattimenti.

Altre Notizie