Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Elezioni FIGC, Sibilia: "Onorato della cadidatura da parte della LND"

Calcio: Gabriele Gravina, un candidato alla presidenza Figc arriva da Castellaneta La legapro all'unanimità ha approvato il suo programma. Elezione del nuovo presidente federale, il 29 gennaio Lega Pro, Gravina al settimo cielo: “Mia candidatura alla Figc dimostrazione del grande lavoro svolto”
Cacciopini Corbiniano | 13 Gennaio, 2018, 22:11

"Nelle prossime ore ho intenzione di completarla e presentare così la mia candidatura in maniera completa ". Sarei stato ben felice di cedere il passo, ma purtroppo l'unico programma sul quale si è lavorato è il mio e quello della Serie C: "è giusto, perciò, che io rappresenti quelle istanze nel palazzo che dovrà affrontare questi cambiamenti". Da lunedì, poi, inizieremo un nuovo confronto, sperando che ci siano delle affinità. "Oggi abbiamo preso atto delle rispettive posizioni che sono cristallizzate", ha aggiunto il numero uno della Lnd. Se è negativo avere tre candidati? Si vedrà dopo il 14”. Si era parlato di un metodo innovativo, un'ampia piattaforma programmatica: "ma Tommasi si è presentato senza nulla di tutto ciò e ha annunciato una candidatura nel nome dell'unità". Il patron biancoazzurro avrebbe quindi tempo fino a domenica per raccogliere queste undici firme e aggiungersi come pretendente alla poltrona di presidente federale. Innanzitutto, ha permesso alle diverse componenti di affrontare, in questi 40 giorni, argomenti di politica sportiva, cosa che non avevamo mai fatto negli anni precedenti. Per il momento però emergono solo fratture”.

"Sono onorato che i delegati della Lega Dilenttanti abbiano candidato alla presidenza della Figc". Per noi ci vuole un candidato forte per avere un mondo del calcio forte. "Noi vorremmo ricostruire l'asse con la A e che vorremmo trovare anche soluzioni alternative, ma tutti devono dare il proprio contributo per il largo consenso".

Altre Notizie