Martedì, 24 Aprile, 2018

Biagio Conte e l'On Figuccia manifestano contro la povertà

Biagio Conte protesta a Palermo per i senza casa Musumeci lo incontra biagio conte missionario
Evangelisti Maggiorino | 13 Gennaio, 2018, 09:37

"Non possiamo restare spettatori e fare vincere ancora l'egoismo e l'indifferenza". "Voglio condividere questa vita con loro, stare insieme a loro, così è nata la Missione di Speranza e Carità e questo è il cammino che sento di portare avanti". "Qualche ora dopo abbiamo sentito che ha dormito per strada".

"Rivolgo il mio appello a tutte le città e a tutte le Regioni d'Italia - prosegue Biagio Conte - è urgente aiutare chi non ha casa e lavoro". Per rispondere al disagio e alle difficolta' del povero e del senza tetto non c'e' bisogno di cose eclatanti, di grandi manovre. Invece mi sono ritrovato davanti alla morte di un clochard in via Guardione. Non riesco ancora ad accettare l'idea che tanti ancora siano senza lavoro, senza casa e devono morire per strada.

"L'appello di Biagio Conte richiama le Istituzioni alle proprie responsabilità". "Il numero delle famiglie senza casa aumenta e le risposte di sostegno al reddito e di una soluzione abitativa per le persone in difficolta' sono insufficienti - ha detto Alessia Gatto, della segreteria Cgil Palermo, parlando con Biagio Conte - e' impossibile non levare un grido di disperazione nel momento in cui si perde il lavoro, si perde la casa e la speranza di riscattarsi. E tante persone non hanno un lavoro". Come dice l'arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, dobbiamo cominciare dagli ultimi, dalle periferie.

Altre Notizie